Cattedrale di San Salvatore (Sint-Salvatorskathedraal)

Interno della Cattedrale di San Salvatore, Bruges | Foto: PMRMaeyaert (Own work), Wikimedia Public domain

 

INDIRIZZO: Bruges, Sint-Salvatorskoorstraat 8

EMAIL: kathedraal.brugge@skynet.be

TELEFONO: +32 5 033 61 88

APERTURA: Lun - Sab 10 - 13 / 14 - 17.30 | Dom 11.30 - 12 / 14 - 17

SITO WEB: http://sintsalvator.be

DESCRIZIONE: La Cattedrale di San Salvatore, prima chiesa gotica in laterizio costruita in Belgio tra il XII e il XV secolo su un precedente edificio romanico, divenne cattedrale dopo la distruzione della Chiesa di San Donaziano.

Il sobrio interno - a tre navate su pilastri a fascio coronati da finto triforio - è caratterizzato, all’ingresso, da un pontile in marmo bianco e nero con una statua di Artus Quellin il Giovane.
Il transetto destro accoglie le tele di Jan van Orley, Van Oost il Vecchio e il primo degli otto arazzi di Jasper van der Borcht conservati nella chiesa e che raccontano la storia di Cristo.

Stalli quattrocenteschi con gli stemmi dei cavalieri del Toson d’Oro, tombe e tele settecentesche caratterizzano il coro. Cinque cappelle a raggiera chiudono l’abside.

Dal transetto destro si accede alla Schatkamer, il tesoro della cattedrale, un piccolo museo distribuito in nove sale, che custodisce pitture e oggetti d’arte sacra. Di particolare rilievo, il Martirio di S.Ippolito di Dierick Bouts e il polittico della Cena di Frans Pourbus.


FOTO




LEGENDA:

museo
opera
monumento
parco
chiesa
negozio