Rozenhoedkaai

Rodzenhoedkaai, Bruges | © VisitBruges | Foto © Jan D Hondt

 

INDIRIZZO: Bruges, Rodzenhoedkaai

EMAIL: toerisme@brugge.be

TELEFONO: 32 (0)50 44 46 46

SITO WEB: https://www.visitbruges.be

DESCRIZIONE: Sembra uscito da una fiaba medievale questo angolo di Bruges, dove case, pinnacoli e torrette perfettamente conservate si specchiano sull’acqua.
Alla confluenza tra i Canali Groenerei e Dijver, dopo l’anno Mille Rozenhoedkaai divenne un porticciolo dedicato al commercio del sale, una merce costosa e strategica nell’economia dell’epoca. Solo nel Settecento cambiò il nome di Zoutdijk (“Diga del Sale”) in Via del Rosario, dalla merce venduta sulle bancarelle che la popolavano.

Ora è probabilmente il luogo più fotografato della città fiamminga, incredibilmente romantico di giorno e di notte. Terrazze, bar e ristoranti invitano a prendersi una pausa tra le facciate decorate in stile antico. Ma di qui si dipartono anche interessanti itinerari tra i canali, nel centro storico gioiello che dal 2000 è incluso nell’Unesco World Heritage. A breve distanza si trovano il pittoresco Mercato del Pesce (Vismarkt) e la vivace Tanners Square (Piazza dei Conciatori), che nel Duecento fu il quartier generale di un fiorente artigianato della pelle.


LEGENDA:

museo
opera
monumento
parco
chiesa
negozio