Giorgio Vitali. Fra mito e realtà. Opere a confronto

 

Dal 01 Maggio 2017 al 31 Maggio 2017

Volterra | Pisa

Luogo: Museo Etrusco Guarnacci

Curatori: Mauro Pantani

Enti promotori:

  • Patrocinio del Comune di Volterra

Telefono per informazioni: +39 380 7353191

E-Mail info: info@athenaspazioarte.org

Sito ufficiale: http://www.athenaspazioarte.org/


Comunicato Stampa:
L’opportunità di vivere il punto di vista - visivo - della storia. Quella più antica e archeologica, custodita nelle solari terre dell’Etruria, emersa dai vasellami più belli e narrativi.

Giorgio Vitali, il “Mastro Giorgio” di Civita Castellana, sbarca con le sue “figure rosse” nella capitale etrusca, in una delle sedi più importanti per la memoria dell’antico e misterioso popolo originario.

Lunedì 1° maggio alle ore 11.00, s’inaugura a Volterra (PI), nella sede del Museo Etrusco Guarnacci, “Fra mito e realtà / opere a confronto”: una mostra di Giorgio Vitali,  a cura di Mauro Pantani, con il Patrocinio del Comune di Volterra e la presentazione della Dott.ssa Paola di Silvio: riproduzioni etrusche d’autore, dove il mito ritorna alla realtà.
 
Tutto nasce dall’incontro tra Mauro Pantani, curatore ed estimatore delle arti, fondatore a Suvereto dell’Ass. Athena Spazio Arte, con Giorgio, artista di “antico temperamento”, nato a pochi passi dal tempio dello Scasato e di Giunone. 
 
Le sue riproduzioni etrusche, pezzi unici, con sottili re-interpretazioni, divengono mostra proprio nell’incantevole borgo della Val di Cornia. Una mostra che ora entra nelle “stanze” del Guarnacci, con una provocazione di significato non secondaria.
Giorgio Vitali, classe 1959, matura artisticamente in un territorio denso di reperti archeologici. Ancora residente e operativo aCivita Castellana (VT), capitale in epoca preromana dei Falici, popolo italico in stretti rapporti con gli Etruschi.
 
Nel corso degli anni studia e sperimenta varie tecniche, arrivando a dipingere figure nere e rosse con il “baffo di lepre”, prepara terre per la pittura con il lungo processo della decantazione e sperimenta modalità di cottura differenziate. 

Mauro Pantani “oggi fiero di presentare ancora una volta l’opera di Vitali nei prestigiosi spazi del Museo Etrusco Guarnacci di Volterra”, rivolge un “caloroso ringraziamento al Sindaco di Volterra Marco Buselli, all’Assessore alla Cultura Alessia Dei e all’Assessore al Turismo Gianni Baruffa”per avere accettato e resa possibile l’idea di questa mostra. Con un “ringraziamento particolare all’Ispettrice della Soprintendenza ai Beni CulturaliDott.ssa Elena Sorge”.

Orario di apertura del Museo: 9-18.45

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI
 
LA MAPPA
  MOSTRE
Indicazioni stradali da: