Treviso | Museo Nazionale della Collezione Salce | 17 marzo - 2 settembre 2018

In mostra le visioni retro-futuriste di uno dei padri della grafica pubblicitaria.

Un'imperdibile monografica dedicata da nuovo Museo Nazionale della Collezione Salce di Treviso al grande Federico Seneca (Fano, 1891 – Casnate, 1976), direttore artistico della Perugina e della Buitoni dal 1919 al 1935 e figura emblematica nella storia della grafica pubblicitaria.

Conosciuto anche come il “papà dei Baci Perugina”, Federico Seneca ha tracciato la via verso la moderna pubblicità, seguendo un percorso creativo originale ed eterogeneo, dagli inizi belle époque alle esplorazioni futuriste, alla teatralità di ispirazione Bauhaus.

Le opere in mostra, di cui ben 40 appartenenti alla stessa Collezione Salce, illustrano alcune tra le campagne di comunicazione più famose create da Seneca tra gli anni Venti e Trenta, insieme ad altre memorabili ideazioni dei primissimi anni Cinquanta, lampante preludio agli anni del boom economico.

Vedi anche:
Federico Seneca (1891 – 1976). Segno e forma nella pubblicità - Treviso
Federico Seneca (1891-1976). Segno e forma nella pubblicità - Fano
Federico Seneca (1891-1976). Segno e forma nella pubblicità - Perugia
Presentazione del catalogo della mostra 'Federico Seneca (1891–1976). Segno e forma nella pubblicità' - Milano
 

FOTO


Federico Seneca e la pubblicità del futuro

Federico Seneca, Manifesto per réclame, Pastina glutinata Buitoni, 1929, Carta/cromolitografia, 140 x 197 cm, Museo Nazionale Collezione Salce, Treviso
Federico Seneca, Manifesto per réclame, Pastina glutinata Buitoni, 1929, Carta/cromolitografia, 140 x 197 cm, Museo Nazionale Collezione Salce, Treviso
   
 
  • Federico Seneca, Manifesto per réclame, Pastina glutinata Buitoni, 1929, Carta/cromolitografia, 140 x 197 cm, Museo Nazionale Collezione Salce, Treviso
  • Federico Seneca, Manifesto/poster per réclame, Lavabiancheria automatica FIAT, 1952, Carta/cromolitografia, 100 x 165.5 cm, Museo Nazionale Collezione Salce, Treviso
  • Federico Seneca, Manifesto pubblicitario, Baci Perugina, 1922, Carta/cromolitografia, 140 x 100 cm, Museo Nazionale Collezione Salce, Treviso
  • Federico Seneca, Manifesto pubblicitario, Odeon Follies – Milano, 1934, Carta/cromolitografia, 140 x 196 cm, Museo Nazionale Collezione Salce, Treviso
  • Federico Seneca, Manifesto pubblicitario, Pastina glutinata Buitoni, 1929, Carta/cromolitografia, 140 x 196.5 cm, Museo Nazionale Collezione Salce, Treviso
  • Federico Seneca, Manifesto pubblicitario, Talamone, uova a sorpresa Unica, 1934, Carta/cromolitografia, 140 x 197 cm, Museo Nazionale Collezione Salce, Treviso
  • Federico Seneca, Manifesto/poster per réclame, Cinzano soda, 1958, Carta/cromolitografia, 100 x 140 cm, Museo Nazionale Collezione Salce, Treviso
  • Federico Seneca, Manifesto per réclame, Cacao Perugina, 1929, Carta/cromolitografia, 141 x 197.5 cm, Museo Nazionale Collezione Salce, Treviso
  • Federico Seneca, Manifesto pubblicitario, Cioccolatni Perugina, 1928-1929, Carta/cromolitografia, 141 x 197.5 cm, Museo Nazionale
  • Federico Seneca, Manifesto pubblicitario, Fano stazione balneare, 1923, Carta/cromolitografia, 100 x 140 cm, Museo Nazionale Collezione Salce, Treviso
   

COMMENTI

VEDI ANCHE


Sulle tracce di Antonello da Messina foto | Milano | Palazzo Reale | 21 febbraio - 2 giugno 2019 Sulle tracce di Antonello da Messina Milano dedica una mostra imperdibile al Maestro indiscusso del Quattrocento italiano.   L'arte oltre i confini foto | Museo Nazionale di Ravenna | Dal 16 febbraio al 26 maggio 2019 L'arte oltre i confini Con Il mestiere delle arti. Seduzione e bellezza nella contemporaneità il Museo Nazionale di Ravenna esplora i confini tra arte e artigianato.   Robert Mapplethorpe. Visioni di un'eterna danza foto | Napoli | Museo Madre | Dal 14 dicembre 2018 all'8 aprile 2019 Robert Mapplethorpe. Visioni di un'eterna danza In scena al Museo Madre la mostra tributo al grande fotografo americano che amava Napoli.   Tra paesaggi e giardini, le personali geografie della famiglia Ciardi foto | Conegliano | Palazzo Sarcinelli | Dal 16 febbraio al 23 giugno 2019 Tra paesaggi e giardini, le personali geografie della famiglia Ciardi La mostra I Ciardi. Paesaggi e giardini ripercorre la vicenda di una delle più importanti famiglie della storia dell’arte veneta a cavallo tra '800 e '900.   Istantanee da un incredibile pianeta foto | Aosta | Forte di Bard | Dal 2 febbraio 2019 al 2 giugno 2019 Istantanee da un incredibile pianeta Il Wildlife Photographer of the Year torna a stupire con la sua 54ma edizione, in anteprima italiana al Forte di Bard di Aosta.   Hayez, Segantini e lo spirito dell'800 foto | Forlì | Musei San Domenico | 9 febbraio - 16 giugno 2019 Hayez, Segantini e lo spirito dell'800 Ai Musei San Domenico di Forlì i capolavori dell'arte italiana dell'800 raccontano di un’epoca nuova, in bilico tra passato e futuro.   Max + Max o del gaio antidoto per distopia immanente foto | ZAC - Palermo | Cantieri Culturali alla Zisa | Dal 24 gennaio al 24 marzo 2019 Max + Max o del gaio antidoto per distopia immanente L'arte di Max Papeschi e Max Ferrigno celebra a Palermo l'apoteosi dell'assurdo.   Alle porte dell'onirico foto | Roma | Chiostro del Bramante | Dal 29 settembre 2018 al 5 maggio 2019 Alle porte dell'onirico Con la mostra DREAM. L'arte incontra i sogni il Chiostro del Bramante si immerge in un'ipnotica luce blu stellata e diventa porta verso il mondo dell'onirico.   Il fotografo equilibrista dell'immaginario foto | Cava de' Tirreni Salerno | Complesso Monumentale di San Giovanni Battista al Borgo Grande | Fino al 3 marzo 2019 Il fotografo equilibrista dell'immaginario Appuntamento a Cava de’ Tirreni con Robert Doisneau. Pescatore d’immagini la rassegna dedicata ad uno dei fotografi simbolo del Novecento.   Boldini e il mito di un'epoca oltre le mode foto | Ferrara | Palazzo dei Diamanti | Dal 16 febbraio al 2 giugno 2019 Boldini e il mito di un'epoca oltre le mode Il Palazzo dei Diamanti a Ferrara accoglie gli artisti della Belle Époque, in occasione di una mostra inedita dedicata al rapporto tra arte e moda: ospite d'onore Giovanni Boldini (1842 - 1931).   Donne nell'arte - L'universo ineffabile foto | Roma | Galleria d’Arte Moderna | Dal 23 gennaio al 13 ottobre 2019 Donne nell'arte - L'universo ineffabile Una rassegna dedicata alla figura della donna nell'arte a cavallo di tre secoli.   Storie a mano libera foto | Venezia | A plus A Gallery | Dal 19 gennaio al 28 febbraio 2019 Storie a mano libera Un tributo corale al disegno come strumento rivelatore dei cambiamenti politico-sociali di un intero Paese.