Lorenzo Bartolini

Savignano di Prato 07/01/1777 - Firenze 20/01/1850

SCULTORE

Biografia

Dopo essersi formato all'Accademia di Firenze nel 1799 soggiorna a Parigi, dove riceve importanti commissioni (bassorilievi della Colonna della Grande Armée per Place Vendôme e un busto di Napoleone). Grazie all'interessamento di Elisa Baciocchi, sorella di Napoleone, viene nominato professore di scultura presso l'Accademia di Belle Arti di Carrara nel 1807 e diviene lo scultore ufficiale della famiglia Bonaparte, per la quale scolpisce numerosi ritratti. Dopo la caduta di Napoleone, torna a Firenze. Verso il 1818 scolpisce l'Ammostatore, nel 1824 il gruppo della Carità educatrice (Palazzo Pitti, Firenze), nel 1830 il monumento del principe russo Nicola Demidoff. Docente all'Accademia di Belle Arti di Firenze dal 1839 si batte per diffondere uno stile di scultura più legato alla vitalità naturalistica piuttosto che all'idealità accademica. La sua opera più conosciuta è La fiducia in Dio (1835, Museo Poldi Pezzoli, Milano). La sua ultima opera importante fu il monumento sepolcrale alla principessa polacca Sofia Zamoyski, per Santa Croce (1837-1844).

COMMENTI:

Notizie dal Web

Vedi Anche


Opere in Italia
 
Opere nel Mondo