Helen Mirra. Camminare, tessere

© Helen Mirra | Helen Mirra. Untitled, 2017

 

Dal 21 Luglio 2017 al 24 Settembre 2017

Merano | Bolzano

Luogo: Merano Arte

Curatori: Christiane Rekade

Enti promotori:

  • Con il patronato del Consolato Generale degli Stati Uniti a Milano


Comunicato Stampa:
La pratica artistica di Helen Mirra si fonda prevalentemente su passeggiate o gite a piedi, che possono durare anche alcune settimane. Le esperienze e impressioni, così come i reperti raccolti nel corso delle sue peregrinazioni, vengono trasformati da Mirra in opere, che prendono la forma di oggetti minimalistici e sculture, fotografie, frammenti di testo, tessiture. 

Merano Arte ha invitato Helen Mirra a trascorrere un mese a Merano e a sviluppare un progetto appositamente ideato per la mostra, in occasione della quale sarà presentato un nuovo nucleo di opere, frutto di questa ricerca, accanto a lavori preesistenti. Il progetto espositivo di Mirra per Merano Arte si aprirà con un’escursione della durata di alcuni giorni che l’artista americana inizierà il 19 giugno partendo da Amsterdam, città nella quale, il 16 giugno verrà inaugurata una sua personale alla galleria Andriesse Eyck. 

Dalla capitale olandese, Helen Mirra coprirà il tragitto fino a Merano a piedi o in treno - a seconda del verdetto quotidiano del lancio di una moneta - seguendo una procedura che fa riferimento al lavoro dell'artista concettuale statunitense Douglas Huebler (Variable Works – in progress- 1970) e del polacco André Cadere (Marcheur de Kassel, 1972)
Il viaggio di Helen Mirra verso Merano verrà documentato attraverso il lavoro Variable, Variation, che troverà spazio all’interno della mostra. A Merano, inoltre, Mirra intraprenderà altre gite più brevi, accanto a vere e proprie escursioni sul territorio. 
 
Una sezione della rassegna riguarderà la nuova serie di tessiture realizzate in occasione dell’evento che, per i materiali utilizzati (lana di produzione locale, filato di canapa ecc.), e gli aspetti formali e cromatici, sarà strettamente legata al territorio di produzione. Accanto a quelle “meranesi”, Mirra presenterà altre tessiture provenienti dal nord della California. La composizione formale e cromatica di questi manufatti è essenziale e capace di condensare l’esperienza di un paesaggio, mentre il materiale e la struttura sottolineano la loro tridimensionalità.

All’interno del percorso, verrà presentata la collezione Standard Incomparable (2016/2017), una raccolta di tessuti prodotti in tutto il mondo da persone diverse, secondo i parametri stabiliti dall’artista. Nel 2016 infatti, Helen Mirra ha lanciato un appello a livello internazionale a tutti i tessitori professionisti e non, chiedendo loro di contribuire con un pezzo a questa Enciclopedia. Nella collezione mancavano tuttavia tessiture provenienti dall’Italia. Ora, in collaborazione con Merano Arte, Helen Mirra si è rivolta a tessitori italiani, dei quali verranno esposte le creazioni.

Mostre personali dedicate al lavoro di Helen Mirra sono state ospitate tra altro dalla Renaissance Society, Chicago, da Kunst Werke Berlin, Haus Konstruktiv Zürich e Berkeley Art Museum. Le sue opere sono state esposte in occasione di eventi prestigiosi quali la 50. Biennale di Venezia, la 30.Biennale di San Paolo e la 12. Biennale dell’Havana.

Inaugurazione: Venerdì 21 luglio 2017

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI
 
LA MAPPA
  MOSTRE
Indicazioni stradali da: