Alain Bonnefoit. Vive la vie - pittura e (altri) amori

Alain Bonnefoit, Vive la vie - pittura e (altri) amori

 

Dal 08 Luglio 2016 al 08 Gennaio 2017

Certaldo | Firenze

Luogo: Palazzo Pretorio

Indirizzo: piazzetta del Vicario 4

Orari: Estivo (dal 1 aprile al 31 ottobre): ore 9.30 - 13.30, ore 14.30 - 19.00 (aperto tutti i giorni); Invernale (dal 1 novembre al 31 marzo): ore 9.30 - 13.30, ore 14.30 - 16.30 (chiusura martedì).

Enti promotori:

  • Comune di Certaldo
  • Con il patrocinio di Regione Toscana
  • Città Metropolitana di Firenze
  • Unione dei comuni dell’Empolese Valdelsa
  • Consolato onorario di Francia a Firenze

Costo del biglietto: euro 4,00 (ticket Sistema Museale, comprensivo visita Palazzo Pretorio e Casa di Boccaccio).

Telefono per informazioni: 0571 661265

E-Mail info: musei@comune.certaldo.fi.it

Sito ufficiale: http://www.comune.certaldo.fi.it


Comunicato Stampa:
L’appuntamento è per venerdì 8 luglio, a Certaldo, dove l’artista francese Alain Bonnefoit, dopo 20 anni, torna in Palazzo Pretorio con una grande mostra di pittura e scultura: “Vive la vie -pittura e (altri) amori” di Alain Bonnefoit. Una personale che ripercorre la carriera artistica di Bonnefoit in un tributo alla vita, un’occasione per Certaldo e tutto l’Empolese Valdelsa che così, annuncia il consigliere Enrico Sostegni, “mettono a segno ‘un colpo’ che innalza il livello dell’offerta culturale in tutta la Regione”.

La mostra è organizzata dal Comune di Certaldo e ha il patrocinio di Regione Toscana, Città Metropolitana di Firenze, Unione dei comuni dell’Empolese Valdelsa, Consolato onorario di Francia a Firenze. Sarà ospitata al piano nobile di Palazzo Pretorio in Certaldo Alto e resterà aperta fino all’8 gennaio 2017. “E’ uno degli appuntamenti culturali più importanti sul territorio – commenta Sostegni -: mi colpisce soprattutto la  capacità dell’artista di esplorare nuovi territori, di unire tradizione e innovazione come nel caso della pittura digitale”.

Da Pinochi l’omaggio alle “opere di  squisita  generosità  e  nobiltà  artistica,  così  come  l’animo di  Alain”, e anche la spiegazione del progetto espositivo #ilviaggio, che ha caratterizzato la stagione 2016 di Palazzo Pretorio e di cui la mostra è la terza e ultima tappa. La mostra sarà visibile anche durante Mercantia (dal 13 al 17 luglio), con ingresso libero, e si lega al festival internazionale, che quest’anno ha come tema “i giorni dell’abbondanza”, anche per le sue tematiche. Al percorso espositivo parteciperanno l’attore e regista Claudio Bisio (5 agosto), il macellaio-poeta Dario Cecchini (15 settembre), il sommelier Carmelo Sgandurra (9 ottobre), con tre distinti eventi dedicati al connubio della pittura con le arti e la vita.


SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI