CRICETI #Nutrirsidarte

Rudy van der Velde - CRICETI

 

Dal 06 Giugno 2017 al 09 Settembre 2017

Milano

Luogo: Spazio M.A.C.

Indirizzo: Piazza Tito Lucrezio Caro 1

Orari: 10 - 19

Curatori: Francesco Tursini

Enti promotori:

  • Fondazione Maimeri
  • ARTE.it (media partner)
  • Con la collaborazione di CenacoloArtom
  • BIG Broker Insurance Group Ciaccio Arte
  • The Interior Design e Industria Maimeri

Costo del biglietto: Ingresso libero

Telefono per informazioni: +39 02 83389233

E-Mail info: silvia.basta@fondazionemaimeri.it


Comunicato Stampa: Dopo il successo ottenuto con la grande mostra Kitsch: oggi il kitsch, fortemente voluta e curata da Gillo Dorfles presso la Triennale di Milano, l’artista olandese Rutger (Rudy) van der Velde ci sorprende ancora una volta con una coraggiosa, irriverente e ludica collezione di opere New Kitsch, dedicata ai maggiori critici, curatori e storici italiani. Da Dorfles, Zeri e Schwarz a Boatto, Barilli e Vergine; Da Bonito Oliva, Celant e Caroli a Daverio, Sgarbi, Bonami, Beatrice, Crespi. Tutti sfileranno sotto l’egida della Fondazione Maimeri, in collaborazione con Francesco Tursini, nella provocatoria mostra intitolata CRICETI #Nutrirsidarte.

Inaugurazione “Kitsch-party”
con dj set di RINGO & SATURNINO
martedì 6 giugno 2017 alle ore 18,30
a Milano presso lo spazio MAC, in piazza Tito Lucrezio Caro 1.
In mostra fino a venerdì 9 giugno dalle ore 10 alle ore 19.

A partire dal 12 Giugno 2017 le opere saranno in esposizione allo Spazio TID
Media Partner: ARTE.it

Un ringraziamento speciale a: CenacoloArtom, BIG Broker Insurance Group Ciaccio Arte, The Interior Design e Industria Maimeri
 FOTO: CRICETI #nutrirsidarte
Biografia
Rudy nasce in Olanda nella prima metà del secolo scorso (1948). Vive e lavora tra Milano e Barcellona. Creativo dalla testa al cuore, lavora da oltre 40 anni nel mondo della pubblicità e della carta stampata come direttore creativo, art director, giornalista professionista.
Fin da giovanissimo si dedica alla pittura, all’incisione, al collage e alla fotografia. Crea illustrazioni per libri e copertine di dischi, progetta quotidiani e periodici per le principali case editrici Italiane. Occupandosi, inoltre, di comunicazione integrata e corporate design.
Da metà anni ’90 si dedica con passione alle sue creature “New Kitsch”, originali elaborazioni di tutto il futile contemporaneo. Manipola segni del vissuto per appagare la sua inesauribile curiosità.
Ha esposto presso: Fondazione Mudima, Spazio J&V, SuperstudioPiù, Spazio 24Ore Cultura, Milano MiArt.
Ha partecipato alle trasmissioni: PassePartout-Rai 3 e CultTv-Tv Svizzera.
Nel 2012, curatore Gillo Dorfles, partecipa con 18 opere, in una sala personale, alla prima mostra dedicata al Kitsch presso la Triennale di Milano, sotto il titolo Gillo Dorfles. Kitsch: oggi il kitsch.

web: newkitsch.com
instagram:NewKitsch

#nutrirsidarte

Media partner: ARTE.it

Vedi anche:
• CRICETI #nutrirsidarte, l'ironia irriverente di Rudy van der Velde torna a Milano. La nostra intervista
• Gillo Dorfles. Kitsch: oggi il kitsch
• ARTE.it è media partner nel terzo appuntamento 2017 della Fondazione Maimeri
• FOTO: I CRICETI di Rudy van der Velde
Rutger Van der Velde. Criceti in Poltrona!
• FOTO: Invasione di CRICETI allo Spazio TID


SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI