Poesia del Lavoro. Ceramiche a Napoli tra modernità e innovazione 1882 - 1892

Ceramiche al Museo Civico Gaetano Filangieri di Napoli

 

Dal 13 Aprile 2017 al 31 Dicembre 2017

Napoli

Luogo: Museo Civico Gaetano Filangieri

Curatori: Maria Grazia Gargiulo

Costo del biglietto: Intero 7 € | Ridotto 5 € | Scuole (under 12) 2 € | Famiglie 14 € | Gratuito: under 6, giornalisti in servizio, studenti universitari facoltà di Architettura e Beni Culturali

Telefono per informazioni: +39 081 203175

E-Mail info: museofilangieri@libero.it

Sito ufficiale: http://www.museofilangieri.org


Comunicato Stampa: Il Museo Civico Gaetano Filangieri principe di Satriano è lieto di presentare, dal 13 aprile 2017: “Poesia del Lavoro” Ceramiche a Napoli tra modernità e innovazione 1882 - 1892, mostra a cura di Maria Grazia Gargiulo.

La curatrice, studiosa di ceramica e di Arti Applicate e da anni in prima linea per la valorizzazione del patrimonio napoletano di fne Ottocento e del Novecento, è riuscita a costituire un nucleo di ceramiche di grande importanza che, insieme a quelle già presenti al Museo Filangieri, verranno esposte per la prima volta al Museo.
Occasione questa per comprendere le caratteristiche del Museo Filangieri ed il suo strettissimo legame con il Museo Artistico Industriale di Napoli, ideato e voluto dallo stesso Gaetano Filangieri principe di Satriano, un lungo filo che Maria Grazia Gargiulo cerca di tracciare con un’esposizione veramente singolare.

L’intento della mostra, è quello di porsi, seppur momentaneamente, come parte integrante del Museo Filangieri, a tal scopo si è optato per un’esposizione che si avvalesse di vetrine già esistenti, andando così a raforzare quell’idea di appartenenza che da tanto preme evidenziare.
Dal 13 aprile 2017, partendo dalla stupenda Scala Elicoidale del Museo Filangieri ed arrivando nella Sala Agata, al secondo piano del Museo, oltre a quelle già appartenenti alla collezione del Principe, saranno presentate undici opere in ceramica, realizzate da artisti che operavano presso il Museo Artistico Industriale di Napoli tra il 1882 anno della ideazione del Museo Filangieri ed il 1892. L’esposizione è stata resa possibile grazie alla generosa collaborazione di collezionisti privati ed al prestito, per la prima volta, dello stesso Museo Artistico, oggi diventato Liceo Artistico“Boccioni-Palizzi”.

 Poesia del Lavoro. Ceramiche a Napoli tra modernità e innovazione 1882 - 1892

Un altro elemento fondamentale dell’esposizione è dimostrare il punto di partenza della modernità a Napoli, la nascita del Museo Artistico Industriale racconta della nuova produzione che sul fnire del ‘800 diventa per Napoli un motore di ricerca e di tecniche molto importanti. Le novità linguistiche e decorative verranno, tradotte in valori di prestigio e commerciali. La mostra cerca di raccontare con esempi emblematici, con modelli interpretativi di grande qualità, quel decennio partenopeo che diventerà la strada lunga di quel fiorire artigianale che in Italia successivamente sarà legame tra le varie arti; arredi, ceramiche, vetri, metalli lavorati, tessuti, bronzi, oreficeria, argenti, dipinti e sculture. Il Museo Artistico Industriale nasce e diventa generatore di relazioni tra le varie arti e parte centrale delle Arti Decorative napoletane. Sarà l’occasione per far conoscere e salvaguardare un importante nucleo di oggetti oggi conservati al Museo Artistico Industriale, un patrimonio culturale della città che deve essere fruibile a tutti, al fine di studiare e valorizzare la storia recente, ma dimenticata, del nostro grande artigianato.

Maria Grazia Gargiulo nata a Napoli si è laureata in Conservazione dei beni Culturali presso l’Università degli studi “Suor Orsola Benincasa”, con tesi in metodologia della storia dell’arte con Ferdinando Bologna. Studiosa e collezionista di ceramiche italiane, è curatrice di importanti pubblicazioni. Autrice della monografa dedicata al Maestro ceramista, Sandro Vacchetti ceramiche del ‘900 italiano (2005), il volume sulle ceramiche Ars Pulchra (2006), Essevi Autoritratto d’artista (2008), il volume dedicato alla grafica lenci, I racconti della Lenci (2008), Ceramica Ernestine (2009), La Negritude della Ceramica vietrese (2014) e l’importante volume La ceramica del ‘900 a Torino. Gli epigoni della manifattura Lenci (2014). Inoltre collabora con Musei per esposizioni e mostre, nel 2010 ha curato la sezione Ceramiche Lenci, per la triennale di Milano Design Museum . Nel 2016 ha curato e ordinato la nuova sezione delle Arti Decorative per il Museo del ‘900 di Castel Sant’Elmo di Napoli. Ha partecipato a convegni, seminari e giornate di studio nazionali e internazionali. Ha pubblicato, articoli in riviste di settore, saggi e schede per cataloghi di mostre e per volumi di miscellanei, trattando tematiche relative alle arti decorative del ‘900 alla storia della ceramica, alla scultura e all’arte moderna e contemporanea.

PERIODO Dal 13 Aprile al 31 Dicembre 2017
ORARI DI APERTURA Dal martedì al sabato 10.00 - 16.00 | domenica 10.00 - 14.00
INDIRIZZO Via Duomo 288, Napoli
INFO museoflangieri@libero.it
WEB museoflangieri.org
SEGUICI SU Facebook | Instagram | Twitter

Vedi anche:
• Il Museo Filangieri inaugura la Primavera del Principe
• Otium cum dignitate. Andrea Salvatori - Scultore
La sublime eleganza dell'otium
• Museo Civico Gaetano Filangieri
• Impresa Familiare. Educazione, formazione e sviluppo territoriale nel Museo Filangieri

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI
 
LA MAPPA
  MOSTRE
Indicazioni stradali da: