Kcho. Resurrección

Opera di Kcho

 

Dal 20 Ottobre 2018 al 04 Novembre 2018

Roma

Luogo: Palazzo della Cancelleria

Indirizzo: piazza della Cancelleria 1

Orari: tutti i giorni 10-12,30 / 15-18

Curatori: Eriberto Bettini

Enti promotori:

  • Patrocinio dell’Ambasciata di Cuba presso la Santa Sede

Costo del biglietto: ingresso gratuito

Telefono per informazioni: +39 0444 56156

E-Mail info: Info@bettinigallery.it

Sito ufficiale: http://www.bettinigallery.it/


Comunicato Stampa:
Dal 20 Ottobre al 04 Novembre viene ospitata al Palazzo della Cancelleria, si terrà la mostra dell’artista cubano Alexis Leiva Machado, meglio conosciuto come Kcho.

Intitolata “Kcho. Resurrección”, la rassegna presenta circa trenta opere dell’artista cubano, che raccontano l’indagine e la riflessione sui migranti che salpano dalla sua terra, avviato tanti anni fa da Kcho, trova un ricco e progressivo alimento nell’osservazione di quanto sta succedendo nel mondo a causa di guerre, di genocidi e di devastazioni. L’artista cubano ha scoperto un nostrano parallelo nel 2011 quando è venuto in Italia per realizzare le opere da esporre alla Biennale di Venezia e ha preso atto degli approdi a Lampedusa. Alcuni dipinti concepiti per l’occasione si presentano come dittici costituiti da forme circolari che suggeriscono la visione della scena attraverso un binocolo. 
Ed è quel che succede in realtà durante l’avvistamento dei barconi dalla costa.

“ Kcho racconta queste storie con gesto incisivo: non indugia nel compiacimento della rappresentazione ma si avvale della forza dichiarativa di una denuncia che corre veloce e senza pentimenti sulla tela.” come scrive Luciano Caprile nel saggio all'interno del catalogo ed aggiunge “Nonesistono altri appigli, non si conoscono altre soluzioni nell’immensa solitudine del mare e in quel silenzio che sembra dominare queste storie di intima, consapevole sofferenza talora temporaneamente alleviata o accresciuta dall’incontro con altre barche segnate dalla medesima sorte, coinvolte nell’identica sopportazione.Così la puntuale, ricorrente indagine di Kcho infligge al mondo ulteriori momenti di caustica denuncia, di umana consapevolezza e di necessaria riflessione.”
Alle ore 17,00 di sabato 20 Ottobre si terrà, su invito, l’inaugurazione nella Sala del Vasari alla presenza dell’artista, di Sua Eccellenza Jorge Quesada Concepción (Ambasciatore di Cuba presso la Santa Sede) e del curatore Eriberto Bettini.

Presenterà l’evento il critico d’arte Luciano Caprile.
La mostra gode del patrocinio dell’Ambasciata di Cuba presso la Santa Sede e si avvale del sostegno di Bettini&Co Gallery.


SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI