Storie di immagini, immagini di storie - Ciclo di incontri

Jonas Bendiksen, Abitanti di un paese nel Territorio dell’Altaj raccolgono i rottami di una navicella spaziale precipitata, circondati da migliaia di farfalle, Russia, 2000 | © Jonas Bendiksen / Magnum Photos / Contrasto

 

Dal 05 Aprile 2018 al 06 Giugno 2018

Roma

Luogo: Leica Store

Indirizzo: via Dei Due Macelli 57

Enti promotori:

  • Contrasto
  • Leica Camera Italia

Costo del biglietto: Ingresso fino a esaurimento posti, su prenotazione tramite Leica Club


Comunicato Stampa:
Giovedì 5 aprile 2018 ore 19.30 Magnum Manifesto
Incontro con Alessandra Mauro
  Prosegue il viaggio di Storie di immagini, immagini di storie, il ciclo di incontri culturali realizzato da Contrasto con Leica Camera Italia
Dopo gli incontri con Valerio Bispuri a Torino e Mattia Zoppellaro a Milano, il viaggio si sposta a Roma, dove Alessandra Mauro propone un approfondimento sulla Magnum Photos di cui il progetto Magnum Manifesto (libro e mostra) celebra il settantesimo anniversario.

La mostra Magnum Manifesto, esposta al Museo dell’Ara Pacis di Roma fino al 3 giugno 2018, è dedicata alla più grande agenzia fotogiornalistica del mondo, la Magnum Photos, creata da Robert Capa, Henri Cartier-Bresson, George Rodger e David Seymour nel 1947. Da quel giorno, la Magnum è diventata un riferimento nel tempo sempre più importante per la documentazione e per il fotogiornalismo. I suoi autori hanno documentato guerre, testimoniato le tensioni sociali, interpretato il nostro tempo, ritratto tanto le persone comuni quanto i grandi della terra, preconizzato i nuovi drammi del futuro. Alessandra Mauro spiegherà come è stata pensata, organizzata e realizzata questa mostra, e il libro che l’accompagna, che getta uno sguardo nuovo e approfondito sulla storia e sull’archivio dell’Agenzia, e racconterà in che modo e per quale motivo Magnum sia diventata diversa, unica e leggendaria. 
 
 
PROSSIMI EVENTI IN PROGRAMMA:

20 aprile, ore 11.00 – Leica Store di Roma
Immagini e parole
Incontro e firmacopie di Ferdinando Scianna

Fotografo, scrittore, giornalista, coscienza critica della cultura visiva contemporanea, Ferdinando Scianna è stato il primo autore italiano a diventare membro di Magnum Photos. A partire dall’ultimo libro pubblicato, di Bestie e di Animali, Scianna ripercorrerà le tappe salienti della sua carriera e farà un ragionamento sull’arte fotografica e su come parole e immagini sanno unirsi, fondersi e completarsi a vicenda in una pubblicazione.
 
4 maggio, ore 19.30 – Leica Store di Roma
Respirano i muri
Incontro con Massimo Siragusa

Respirano i muri, ultimo titolo della collana In Parole firmato da Massimo Siragusa e Paolo Di Stefano, racconta con parole e immagini come le case che vengono arredate, vissute, curate e a volte abbandonate, assorbono gli odori, gli umori, i sentimenti, le vite di chi le abita e contemporaneamente le influenzano, diventando parte fondamentale della memoria più intima di un uomo. Le fotografie di Massimo Siragusa esplorano e rendono reali le emozioni trattenute dalle mura domestiche, e mostrano luoghi straripanti di oggetti che restituiscono storie intime di persone assenti. Durante l’incontro Massimo Siragusa parlerà di come, con le sue fotografie, ha spesso cercato di indagare le caratteristiche di un rapporto complicato e intimo legato alla casa.
 
23 maggio, ore 19.30, - Leica Store di Bologna
Genius Loci
Incontro con Roberto Cotroneo

Roberto Cotroneo da alcuni anni ha affiancato al suo lavoro di scrittura letteraria e saggistica a quello della fotografia. Per più di tre anni l’autore ha osservato e fotografato il pubblico negli spazi espositivi: nei loro movimenti, nelle posture, nelle espressioni, nella capacità di attraversare gli spazi, le soglie, i luoghi. Genius Loci è il risultato di questo lungo lavoro, fatto di testi e di immagini, del rapporto tra pubblico e arte, tra opere e immagini fotografiche raccolte nelle gallerie e nei musei di tutta Italia. I Musei Vaticani, la Galleria Borghese, il MAXXI, la Galleria Nazionale di Arte Moderna e il Museo del Vittoriano a Roma, ma anche ad esempio gli Uffizi e Palazzo Strozzi a Firenze. Il Museo Egizio a Torino, e il MART a Rovereto, Punta della Dogana a Venezia e tanti altri. Durante l’incontro l’autore spiegherà come nel teatro dell’arte la scena non è quella dell’opera ma quella del pubblico che la attraversa.
 
6 giugno, ore 19.30 – Leica Store di Firenze
Hallelujah Toscana
Incontro con Marco Paoli

C’è una “silenziosa malinconia” nelle evocative immagini di Marco Paoli che compongono il libro Hallelujah Toscana. Lontano dall’iconografia classica conosciuta in tutto il mondo, il fotografo fiorentino ci immerge nella bellezza di una regione diversa, che ha ben poco a che fare con l’immaginario che ognuno di noi ha della Toscana. Le fotografie in bianco e nero si muovono in una dimensione parallela, suggestiva e romantica ma anche dolorosa e misteriosa. Dalle ville di Lucca alle cave di Carrara, dalla Fonte delle Fate a Poggibonsi al Padule di Fucecchio, dal carcere di Pianosa all’Orrido di Botri fino ad arrivare alle catacombe di Santa Mustiola a Chiusi, senza alcuna presenza umana. Marco Paoli ci racconterà di come, dopo aver tanto viaggiato in giro per il mondo, abbia voluto ricongiungersi con la terra in cui è nato, cresciuto e ritornato e di come è riuscito a ritrovare la meraviglia, lo splendore nascosto ai più.

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI