Elena Givone. Dreams – Tra sogno e realtà

© Elena Givone | Elena Givone, Dilber, 7 anni, Aleppo

 

Dal 02 Marzo 2019 al 12 Marzo 2019

Pianezza | Torino

Luogo: Villa Casalegno

Indirizzo: via al Borgo 2

Orari: sabato 16-18:30 e domenica 10-12:30

Costo del biglietto: ingresso gratuito


Comunicato Stampa:
Dreams è un lavoro che si è sviluppato in anni di ricerca ed è il racconto di quanto il sognare e l’immaginare un mondo migliore possano aprire alla speranza. I protagonisti, ritratti magistralmente dall’autrice, sono i bambini e i ragazzi costretti a vivere in situazioni difficili, dalle disperate favelas di Florianopolis (Brasile), al carcere minorile di Salvador de Bahia, dal Mali, dove l’acqua scarseggia, agli orfanotrofi di Mandalay (Myanmar, ex Birmania), ai bambini di Aleppo sfuggiti alla distruzione della loro città. 
Elena Givone, con il proprio sorriso rassicurante ha saputo approcciarsi ad essi con delicatezza e tatto, creando un dialogo sulla speranza per contrastare quel dolore che è tangibile: la fotografia diventa incontro con gli altri e testimonianza dei loro desideri. 

Per sottolineare quanto nel quotidiano gli stessi sogni siano fondamentali e fonte di speranza, la mostra apre anche a un dialogo con il visitatore che sarà invitato a scrivere un proprio sogno e poi condividerlo attraverso i social attraverso l’hashtag #keepyourdreamsalive.
 
Grazie al contributo di Fujifilm Italia,sabato 9 marzo si potrà partecipare gratuitamentea una giornatadal titolo“Tra sogno è realtà”, con Elena Givoneche sarà impegnata dalle ore 11 alle 13 in un seminario in cui racconterà del suo percorso fotografico e la nascita dei suoi progetti e poi dalle 14:30 alle 16:30 e dalle 17:00 alle 19:00 in un workshop a numero chiuso. La prenotazione è obbligatoria inviando una mail di richiesta a info@elenagivone.com.
 
L’autrice sarà inoltre affiancata dal team FUJIFILM, presenteper far scoprire e provare sul campo la Serie X e la gamma GFX anche sui set fotografici allestiti da Apromastore coinvolta per far sperimentare la tecnica del ritratto con luce artificiale e scoprire i segreti sulla fotografia dedicata ai bambini e alle famiglie.
 
I ritratti in mostra sono stati scattati con attrezzature FUJIFILM e in particolare con il medio formato GFX 50S.
 
Elena Givone, classe 1979, vive tra l’Italia e lo Sri Lanka. Nel 2006 si diploma allo IED di Torino e vince il premio “Attenzione nuovo talento fotografico FNAC” con il progetto “Pazi-Mine Sarajevo 2006”, in cui ritrae i ragazzi nati alla fine della guerra della ex Jugoslavia. Nel 2008, in Brasile, nellefavelasdi Florianopolis, inizia il progetto “Flying Away”. Da allora, spesso grazie al sostegno di varie organizzazioni no-profit, ha realizzato numerosi progetti fotografici in varie parti del mondo. I suoi lavori sono stati esposti in musei prestigiosi (come il Fotomuseum di Winterthur in Svizzera) e fanno parte di varie collezioni, tra cui quella di Donata Pizzi, esposta alla Triennale di Milano e a Palazzo dell’Esposizioni a Roma nella mostra “L’altro sguardo: Fotografe italiane 1965-2018”, a cura di Raffaella Perna.  È rappresentata dall’Agenzia Contrasto e ha pubblicato i suoi lavori su riviste come “Internazionale”, “Io Donna”, “D di Repubblica”, “Sportweek”, “Le Monde”. Di recente è uscito il suo libro “Dreams from my Magic Lamp” (vincitore del photobook 2015 emuse) dove raccoglie più di cento sogni presso la scuola di fotografia “one world foundation", ad Ahungalla (Sri Lanka). Da sempre il focus del lavoro fotografico di Elena è rivolto al mondo dell’infanzia, tanto da specializzarsi anche sulle tecniche di fotografia Newborn con i migliori maestri internazionali.
 
Vernissage sabato 2 marzo ore 16


SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI