Yuri Ancarani. Rio Grande. Postcards from the border

Yuri Ancarani. Rio Grande. Postcards from the border, Caffè Florian, Venezia

 

Dal 12 Maggio 2017 al 10 Settembre 2017

Venezia

Luogo: Caffè Florian

Indirizzo: piazza San Marco


Comunicato Stampa:
E' stata presentata in anteprima alla stampa la nuova video installazione site specific dell’artista Yuri Ancarani dal titolo Rio Grande. Postcards from the border, nella storica Sala delle Stagioni del Caffè Florian di Piazza San Marco a Venezia. L’artista ravennate è stato scelto da Caffè Florian per l'edizione 2017 della rassegna Temporanea – Le Realtà Possibili del Caffè Florian, curatore Stefano Stipitivich, in concomitanza con Biennale Arte 2017. La video installazione sarà al Caffè Florian fino al 10 settembre 2017.
 
Il lavoro di Yuri Ancarani, intitolato Rio Grande. Postcards from the border è stato pensato e realizzato dall'artista per essere inserito nel contesto monumentale del Caffè Florian. L'idea di un racconto per immagini è nato durante un viaggio, uno dei tanti effettuati da Yuri Ancarani, al di fuori dalle usuali rotte. Un percorso ai margini di due mondi, dove il quotidiano assume le asprezze di  una terra di frontiera, difficile e inospitale: un'America remota, lontanissima dalle grandi città, con le caratteristiche tipiche di una terra di conquista; e il Messico, inseguendo il corso del Rio Grande, nel deserto di Chihuahua, a cavallo di un confine che è un'idea più che una separazione.

Nel nostro presente in cui si riparla di muri da erigere, il lavoro di Ancarani assume una forte valenza simbolica, anche per la scelta del luogo in cui viene presentato: un caffè storico, il Florian, un luogo di inclusione che ha favorito sin dall'anno della sua nascita, il 1720, lo scambio di idee, il confronto.*

Il caffè era ed è un luogo aperto per definizione, un punto di incontro di differenti provenienze, così come nella vocazione di Venezia, in cui riecheggiano i nomi di Rio, in veneziano un canale navigabile, e Grande, legato al suo Canale più importante e conosciuto al mondo.

Il Rio Grande di Ancarani è invece un corso d'acqua lungo più di 3000 km, che nasce nelle montagne di San Juan del Colorado, scorre attraverso la valle di San Luis, poi a sud nel Nuovo Messico, toccando Albuquerque e Las Cruces, fino a El Paso, Texas, sul confine messicano. Più che un confine, due parti di uno stesso insieme, un fiume che a tratti sembra meno di un rivolo d'acqua, poche pietre, qualche albero e due Paesi: uno, il Messico, da cui in molti vorrebbero fuggire per tentare la fortuna in America, l'altro, un lato della stessa brughiera, capace ancora di alimentare il suo mito anche con le restrizioni pesanti che si sono abbattute al confine tra i due Stati.

Il video di Ancarani suddiviso in tre schermi, alterna le immagini di paesaggi con altre di spazi 
ai margini: bar ai limiti del nulla, realtà sociali lontane da tutto. Un ossimoro ricercato e voluto con l'incrocio di civiltà che ogni giorno attraversa le ricche stanze del Florian, dove il video viene proiettato nella Sala delle Stagioni.

Yuri Ancarani è rappresentato dalla Galleria Zero a Milano e da Isabella Bortolozzi Galerie a Berlino.
 
Esposizioni
I suoi lavori sono stati presentati in numerose mostre e musei nazionali e internazionali, tra cui:
16. Quadriennale d’Arte - Altri tempi, altri miti, Palazzo delle Esposizioni (Roma); 55. Esposizione d'Arte Internazionale, Il Palazzo Enciclopedico, La Biennale di Venezia (Venezia);
Beursschouwburg (Brussel, Belgio); CAC, Centre d’Art Contemporain Genève (Ginevra, Svizzera); Centre Pompidou (Parigi, Francia); Fondazione Sandretto, Re Rebaudengo (Torino); Hammer Museum (Los Angeles, California); MAXXI, Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo (Roma); MAST, Manifattura di Arti, Sperimentazione e Tecnologia (Bologna); MONA Museum of Old and New Art (Hobart,Tasmania); Palais de Tokyo (Parigi, Francia); RaebervonStenglin (Zurigo, Svizzera); Stiftung Insel Hombroich (Neuss, Germania).

Premi e riconoscimenti

Premio speciale della giuria CINÉ+Cineasti del presente, 69° Locarno Film Festival (Locarno, Svizzera);
due nomination per “Nonfiction feature filmmaking”, Cinema Eye Honors, Museum of Moving Image (New York, USA);
“Grand Prix in Lab Competition”, Clermont-Ferrand Film Festival (Clermont-Ferrand, Francia).

Filmografia

2017 Whipping Zombie
2016 The Challenge
2014 Séance
2014 San Siro
2013 Ricordi per Moderni
2012 Da Vinci
2011 Piattaforma Luna
2010 Il Capo
  

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI