Ivana Galli. ANáSTASI

Ivana Galli, Il Sesto Giorno

 

Dal 07 Ottobre 2017 al 25 Novembre 2017

Vicenza

Luogo: Atelier di M.L. Amatori

Indirizzo: piazza dei Signori 56

Orari: 9:30 - 12:30 / 15:30 - 19:30

Curatori: Robert Phillips

Costo del biglietto: Ingresso libero

Telefono per informazioni: +39 0444 542052

E-Mail info: Phiro.58@gmail.com


Comunicato Stampa:
La fotografia quale espressione artistica è la protagonista indiscussa della mostra di Ivana Galli.

Fotografia interpretata e rivista come mezzo espressivo, come materia base, rielaborata secondo la personale visione della realtà dell'artista, spingendo ai limiti espressivi concessi dal mezzo, il linguaggio visivo, che porta ad una nuova e diversa, ma tuttavia perfettamente riconoscibile e identificabile, interpretazione degli eventi narrati nelle opere.

“ANáSTASI” quale simbolo e viatico di rinascita, è il filo conduttore dell'esposizione, che si compone di opere realizzate dal 2010 al 2017 e che, all’interno di una cornice biblica e romanzesca, realizza una ricerca poetica modulando i diversi momenti in immagini che portano con sé doppia valenza e molteplici significati, esse esplicano un personale percorso di rinnovamento e rinascita portato avanti da Ivana Galli in questi anni.

Vi si legge un continuo approfondimento e affinamento della strada percorsa e un reiterato vedere e rivedere, con occhi e animo sempre diversi, gli eventi di un quotidiano che per i più sarebbe altrimenti scontato o banale. In questi suoi lavori, invece, prevale una messa in scena, una ritualità, che pervade ogni momento illustrato.

Una forma di sacralità del vivere quotidiano, i soggetti, o meno spesso gli oggetti, qui ritratti, assumono e rappresentano appieno la dignità del sacro racconto che è il consueto vivere di ognuno di noi.

Maternità, gioia, ricordi e rimpianti, ma anche dolore o la malattia, sono rappresentati in forma di assolutizzazione di un principio relativo, strappato all'astrazione, diventando icone e prigioni di loro stessi, assunti al sacro dalla loro inviolabilità, un narrato che non ammette repliche ma è esso stesso assoluto e eterno nella sua altera perfezione, ora forma e sostanza, reificato e assunto a nuova dignità dall'opera dell'artista. Ivana Galli, veneziana di nascita vive e lavora in provincia di Vicenza.

Ha partecipato a numerose mostre in Italia e all'estero: dai “Fuori Biennale” al Chiostro dei Frari in Venezia nel 2015 ai “Naked Souls ad Arles in Francia o al “Klangfruhling” in Austria, ed a molte personali e collettive in Italia tra cui quelle di Venezia, Bari, Albenga, Torino, Modena e Ferrara.

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI