Art & The City: Montecarlo

La prima notte bianca di Montecarlo

Grimaldi forum, Montecarlo
 

Ludovica Sanfelice

21/04/2016

Mondo - La prima Notte Bianca di Montecarlo si svolgerà il 29 aprile. Indosserà il titolo più chic di “Nuit Blanche” e porterà finalmente anche nel Principato il desiderio di attivare sinergie tra le diverse istituzioni culturali monegasche per una notte di festa e di arte.

Un grande progetto pubblico organizzato con la tutela della Direction des Affaires Culturelles de la Principauté che tra il cielo il mare, le promenades e i giardini permetterà a sudditi e turisti di godere di tutto ciò che il Montecarlo sa offrire con il valore aggiunto di una selezione originale di opere, perlopiù inedite, realizzate da più di 20 artisti di fama internazionale e seminate lungo un percorso pensato dal critico e coeditore del magazine Frieze, Jörg Heiser.

Tra la spiaggia del Larvotto e il Porto, il pubblico potrà così ammirare lavori di Saâdane A f (Francia, vincitore del Premio della Fondazione Principe Pierre nel 2006), Doug Aitken (Stati Uniti) e Laura Lima (Brasile), ma anche Yannick Cosso, Binelde Hyrcan e Fanny Lavergne, giovani artisti laureati al Pavillon Bosio, la Scuola superiore di Arti plastiche della città di Monaco. 
 


La manifestazione, aperta gratuitamente e senza prenotazioni dalle 19:00, celebrerà il “piacere della scoperta” e l’immaginazione con un palinsesto di arte contemporanea, cinema, musica e danza, teso a stimolare esperienze estetiche che marcheranno una distanza dai programmi che scandiscono le notti bianche nelle grandi metropoli del mondo con un’agenda più contenuta ma anche più strategicamente coreografata.

Una Nuit che sappia insomma valorizzare l’unicità di Montecarlo mettendone in luce la lunga tradizione culturale.

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >