Dal 6 maggio alla Ca’ d’Oro e all’Arsenale

La doppia personale di Plessi a Venezia

Plessi Liquid Light, installazione all'Arsenale di Venezia
 

Ludovica Sanfelice

29/04/2015

Venezia - È l’acqua uno degli elementi che dal 1968 ha guidato la creatività di Fabrizio Plessi. Questo motivo dominante nella carriera artistica del maestro emiliano ha trovato spazio in video, perfomance e installazioni e ora si prepara a fluire in Laguna con il grande progetto PLESSI IN VENICE.

L’evento, organizzato in due momenti distinti, sarà composto dall’esposizione “PLESSI. LIQUID LIFE. Il flusso della memoria. 1000 progetti”, e da un’unica grande installazione, dal titolo “PLESSI. LIQUID LIGHT” visibile alla Tesa 94 all’Arsenale.
La prima mostra, in programma dal 6 maggio al 22 novembre alla Galleria Giorgio Franchetti alla Ca’ d’Oro, sarà composta da una videoinstallazione formata da una serie di schermi incastonati all’interno di diversi tavoli che proietteranno immagini acquatiche.

La seconda tappa all’Arsenale, nelle stesse date, presenterà un’opera che per la prima volta in quarant’anni di attività dell’artista, non ricorrerà all’impiego di monitor e schermi, ma solo ad una misteriosa luce azzurra, simile a quella della televisione, collocata nelle chiglie di 14 barche di pescatori rovesciate con un sottofondo sonoro di onde del mare.

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >