Sala di Galatea

Raffaello Santi

Villa Farnesina

 
DESCRIZIONE:

È contigua alla loggia di Amore e Psiche e venne decorata negli anni 1512-13. Trae il nome dal suo affresco più celebre: il Trionfo di Galatea di Raffaello, che rappresenta la ninfa su un cocchio marino trainato da delfini. Di fianco, la figura di Polifemo è il primo lavoro romano di Sebastiano del Piombo che realizzò anche otto delle dieci lunette della sala. Nella volta compare l’oroscopo di Agostino Chigi, affrescato da Baldassarre Peruzzi.

COMMENTI

LE OPERE

Mappa
 
Opere in Italia
 
Opere nel Mondo