Neues Rathaus (Nuovo Municipio a Marienplatz)

Neues Rathaus (Municipio Nuovo) sulla Marienplatz (Piazza di Santa Maria), la principale piazza di Monaco | Foto: Münchner89 (Own work), via Wikimedia Creative Commons

 

INDIRIZZO: Monaco, Marienplatz 8

TELEFONO: +49 89 23300

APERTURA: Torre: Nov - Apr Lun - Ven 10 - 17 / Durante il Mercatino Natale tutti i giorni 10 - 19 / Mag - Ott tutti i giorni 10 19 / Festivi chiusa | Glockenspiel (Carillon): Nov - fine Feb 11 - 12 / Mar - Ott 11 / 12 / 17 tranne il Venerdi Santo

COSTO: La torre è accessibile mediante pagamento di un biglietto ed utilizzo di un ascensore. Offre una vista panoramica sulla città. I meccanismi non sono visitabili.

SITO WEB: https://www.muenchen.de/rathaus/home_it/Ufficio_Turistico/attrazioni/Municipio.html

DESCRIZIONE: Il Neues Rathaus (Municipio Nuovo) è il palazzo municipale di Monaco di Baviera. Realizzato nel XIX secolo, in stile neogotico su progetto dell'architetto austro-tedesco Georg von Hauberrisser, l'edificio si affaccia sulla Marienplatz, la principale piazza cittadina, ed è caratterizzato da una torre con orologio che contiene il più grande carillon della Germania e uno dei maggiori del mondo, il Glockenspiel.

All'interno si trovano sei cortili delimitati da facciate ricche di decorazioni, con riferimenti alla storia bavarese. La torre è sormontata da una statua bronzea del Münchner Kindl (Bambinello di Monaco), simbolo della città, e contiene il grande orologio meccanico con carillon che, con le sue 43 campane e 32 statue, offre puntual un attesissimo spettacolo quotidiano.

L'appuntamento con le statue danzanti dell'orologio si ripete ogni giorno alle ore 11 alle 12 (durante l'estate anche alle 17) in due distinte scene: una giostra in onore delle nozze del duca Guglielmo V con Renata di Lotaringia, e la Schäfflertanz (danza dei bottai), una rappresentazione che ogni anno viene messa in scena anche per le strade della città e che commemora la scampata epidemia di peste del 1515-1517. Al termine della rappresentazione, un gallo dorato apre le ali, mentre un meccanismo a soffietto ne riproduce il canto.

Alle 8.58 di sera, scatta una seconda rappresentazione chiamata Das Münchner Kindl wird zu Bett gebracht (Il Bambinello di Monaco viene portato a letto), che vede uscire dala nelle nicchie situate al settimo piano della torre le figure di un alfiere con corno che benedice il Münchner Kindl e dell'angelo della pace che lo accompagna a letto.

LEGENDA:

museo
chiesa
monumento
parco
luogo
opera