PerSe Visioni 2017. X Edizione

PerSe Visioni 2017. X Edizione

 

Dal 13 Agosto 2017 al 23 Agosto 2017

Polignano a Mare | Bari

Luogo: Sedi varie

Costo del biglietto: La partecipazione agli eventi è gratuita La partecipazione al workshop prevede l’iscrizione e ha un costo di 150 Euro (comprensivi di tessera associativa)

Sito ufficiale: http://www.bachidasetola.it


Comunicato Stampa:
La X edizione del Festival artistico-musicale PerSe Visioni – Art Factory, organizzata dall’Associazione Bachi da setola, andrà in scena dal 13 al 23 agosto 2017 a Polignano a Mare.
Nata nel 2008 e giunta ormai al suo 10° anniversario, la manifestazione propone, anche per quest'edizione, un percorso di ricerca attraverso i linguaggi delle arti visive, del cinema e della musica, allo scopo di indagare e rappresentare la relazione tra l'individuo e lo spazio che lo circonda, quest’ultimo inteso sia come entità fisica, sia come spazio immaginario, fatto di tanti possibili “altrove”.
 L’edizione 2017, che si svolgerà come di consueto nella splendida cornice di Polignano a Mare, si articolerà in due momenti principali: Pv10 – Workshop Xp (dal 13 al 21 agosto) e Pv10 – Live Art Act (il 22 e il 23 agosto).
 Pv10 Workshop Xp propone esperienze formative con alcuni dei più grandi professionisti del contesto artistico e culturale italiano ed europeo: quest'anno saranno il regista Gregorio Amicuzi e la coreografa e danzatrice Viviana Bovino della Compagnia Residui Teatro di Madrid, affiancati dalla danzatrice francese Isabel Maurel, a guidare i partecipanti in un laboratorio ispirato alle opere di uno dei più prestigiosi esponenti dell’arte povera italiana: Pino Pascali“IL GIOCO. Dalle opere di Pino Pascali al Teatro-Danza” è il titolo del workshop, con doppia performance finale, che animerà il centro storico di Polignano a Mare nell’ambito del Live Art Act.
Pv10 Live Art Act, seconda parte di PerSe Visioni, come ogni anno prevede il coinvolgimento di musicisti e professionisti di rilevanza nazionale e internazionale, provenienti dal mondo dell'arte e del cinema. La regista Luciana Fina sarà a Polignano il 22 agosto per la proiezione del suo documentario “Terceiro Andar”,un lavoro tra cinema del reale e videoarte, ambientato in un palazzo nel Bairro das Colónias a Lisbona, con protagoniste una madre e una figlia originarie della Guinea Bissau. Il documentario approda per la prima volta in Puglia dopo essere stato presentato al Doclisboa 2016 e nella sezione TFFDOC/LOVE del 34° Torino Film Festival.
Inoltre, due nomi interessanti del panorama musicale nazionale e internazionale si esibiranno sul palcoscenico di Pv10: Waldeck, uno degli originali protagonisti della scena downbeat viennese, in grado di fondere jazz, swing, tango, noir films, electro e dub e Giorgio Distante,trombettista, compositore e sperimentatore pugliese, noto in ambito jazz, etnico ed elettronico.
Immancabile, infine, la selezione dei cortometraggi internazionali, accuratamente scelti dalla regista Alina Marazzi, che saranno proiettati il 23 agosto.
PerSe Visioni 10 – Art Factory è la pagina Facebook ufficiale dell'evento per tutte le news e curiosità sulla manifestazione e gli artisti in scena.
 
Pv10 – Workshop Experience: dal 13 al 23 Agosto
13-21 AGOSTO
ore 10.00 - 20.00 > Auditorium dell’ I.C.S. “Sarnelli-De Donato”
Workshop di Teatro-Danza “IL GIOCO. Dalle opere di Pino Pascali al Teatro-Danza”, a cura di Greogrio Amicuzi e Viviana Bovino della Compagnia Residui Teatro (Spagna) e Isabel Maurel (Francia).



Pv10 – Live Art Act: 22 e 23 Agosto
22 AGOSTO
ore 19.00 > Borgo Antico
• IL GIOCO – PV10 WORKSHOP XP - PERFORMANCE
Performance itinerante di teatro-danza con i partecipanti del workshop “IL GIOCO. Dalle opere di Pino Pascali al Teatro-Danza”, a cura di Greogrio Amicuzi e Viviana Bovino della Compagnia Residui Teatro (Spagna) e Isabel Maurel (Francia).

ore 21.00 > Piazza San Benedetto
• PROIEZIONE DEL DOCUMENTARIO “TERCEIRO ANDAR” di Luciana Fina
In che lingua raccontare le storie che ci hanno raccontato?
In che lingua scrivere una dichiarazione d’amore?
Lisbona, Bairro das Colónias, terzo piano. Fatumata e Aissato, la madre e la figlia maggiore di una numerosa famiglia originaria della Guinea-Bissau, parlano di amore e felicità. Nel susseguirsi di un poema, un racconto, una lettera e una preghiera, le parole viaggiano da una lingua all’altra, da un'interlocutrice e una voce all'altra, creando connessioni. Nel palazzo, alle sette di sera, un suono regolare e sempre uguale, come il battito del cuore, riverbera dal terzo al quinto piano, dove la regista italiana vive.
Il documentario sarà presentato per la prima volta in Puglia dalla regista Luciana Fina.

ore 22.00 > Piazza San Benedetto
• GIORGIO DISTANTE – LIVE @PV10
Giorgio Distante nasce trombettista per poi sviluppare un grande interesse per la musica elettronica; con il suo progetto - R.A.V. - random acts of violence -, dal 2012 racconta la sua visione personale sulla vita ed il suo modo collegare questi due mondi musicali che appaiono così reciprocamente distanti. Il suo suggestivo ed unico live per PerSe Visioni 10 vi porterà con sé nel suo mondo elettronico post-orgasmico.
 
23 AGOSTO
ore 19.00 > Borgo Antico
• IL GIOCO – PV10 WORKSHOP XP - PERFORMANCE
Performance itinerante di teatro-danza con i partecipanti del workshop “IL GIOCO. Dalle opere di Pino Pascali al Teatro-Danza”, a cura di Greogrio Amicuzi e Viviana Bovino della Compagnia Residui Teatro (Spagna) e Isabel Maurel (Francia).
 
ore 21.00 > Piazza San Benedetto
PV10 - SHORT FILMS EXHIBITION
Proiezione della selezione ufficiale di cortometraggi nazionali e internazionali, curata dalla regista Alina Marazzi, in collaborazione con Apulia Film Commission, Milano Film Festival e International Student Film Organization.
 
ore 22.00 > Piazza San Benedetto
WALDECK LIVE @PV10
Dopo l'iconico “Ballroom Stories”Klaus Waldeck, musicista viennese che ama le scommesse, partorisce nel 2016 “Gran Paradiso”, album che lo stesso artista definisce à la Spaghetti&Western. Un cambio di rotta totale e una full immersion nell’Italia del dopoguerra, un compendio ben riuscito di ispirazioni felliniane, neorealiste, positiviste e delle astrazioni di un non-italiano di fronte all’estetica post bellica, del boom e dell’immaginifica Dolce Vita. In anteprima nazionale il downbeat viennese di Waldeck, tra Dub, Tango, Reggae ed Elettronica, chiuderà la decima edizione di PerSe Visioni.



SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI
 
LA MAPPA
  MOSTRE
Indicazioni stradali da: