Live Arts Week VIII - Doro Bengala. Fontana di Fuoco

Doro Bengala, Fontana di Fuoco

 

Dal 22 Maggio 2019 al 22 Maggio 2019

Bologna

Luogo: Fontana Parco della Montagnola

Indirizzo: via Irnerio Bologna

Orari: h 22

Costo del biglietto: ingresso gratuito

E-Mail info: info@xing.it

Sito ufficiale: http://www.liveartsweek.it


Comunicato Stampa:
Fontana di Fuoco reinterpreta lo spettacolo pirotecnico usando le esplosioni come se fossero suoni e i suoni come se fossero esplosioni di colori. Un'arte della stimolazione sensoriale attraverso l'uso di fiamme colorate, di suoni acuti e basse frequenze, che si ispira a una pratica bengalese fondata dalla signora Subhash Chandra Doro nel lontano 1895. Doro Bengala si definiscono dei discendenti del mondo incandescente, degli spiritelli del vulcano spento, ciò che resta del magma e del fuoco. "Nascosti dietro lo sfibrarsi del demone fiammeggiante, nel loro mondo ci si arrampicava sugli alberi per appiccare scintille e spaventare il passante. Le fronde arboree venivano decorate meticolosamente con delle strisce d’argento che, mosse dal vento, si alzavano a sottolineare i richiami delle ance tagliate nel bambù. Scossi per vincere la vertigine dello spazio, Doro Bengala si riunì attorno a Bob, l’unico e indimenticabile, Bob Caselli, che diede loro la nuova polvere. Quella che tutt’oggi conservano in minuscole scatoline intarsiate con i loro nomi." 

Doro Bengala
 è un progetto nato nel 2008 fondato da Francesco Cavaliere e Simone Trabucchi. Per Fontana di Fuoco entra a far parte del progetto il sound artist Enrico Malatesta. Doro Bengala impiega il potenziale della polvere nera, della pirotecnica e della relazione luce e colore/esplosione e suono, area fenomenica che irretisce e affascina artisti, musicisti, architetti, scenografi, piromani e religiosi che, mossi da moltitudini di motivazioni sociali, vocazioni personali o di committenza, si appropriano del potere persuasivo del fuoco e divengono artefici e spettatori di un’esperienza comunitaria. Il fuoco aumenta l’intensità, la proiezione e lo spazio di influenza della celebrazione, la quale assume, attraverso lo spettacolo effimero che avviene nel palcoscenico pirotecnico, forma memorabile. 

Live Arts Week è ideato e realizzato da Xing, organizzazione culturale basata a Bologna che progetta, organizza e sostiene eventi, produzioni e pubblicazioni contraddistinti da uno sguardo interdisciplinare intorno ai temi della cultura contemporanea, con una particolare attenzione alle tendenze generazionali legate ai nuovi linguaggi.

Partners: Regione Emilia-Romagna, Comune di Bologna, Institut Français Italia, Fondazione Cineteca di Bologna, Accademia di Belle Arti Bologna, Pinacoteca Nazionale di Bologna, P420, Gelateria Sogni di Ghiaccio, Bologna Contemporanea. Media partners: The Wire, Mousse, Cura, NERO/Not, ATPdiary, Exibart, Flash Art, Blow Up, Alias, Il Manifesto, Bologna Art to Date, Sentireascoltare, Radio Città del Capo, Edizioni Zero.

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI