Moda Futurista: tempere e disegni di Giacomo Balla

Moda Futurista: tempere e disegni di Giacomo Balla

 

Dal 02 Aprile 2015 al 07 Giugno 2015

Caraglio | Cuneo

Luogo: Filatoio Rosso

Indirizzo: via Matteotti 40

Orari: Sabato 14.30–19, Domenica e festivi 10-19 (aperta anche Venerdì 3 Aprile 14.30-19); dal 14 Maggio al 7 Giugno: Giovedì–Venerdì–Sabato 14.30-19, Domenica e festivi 10-19

Costo del biglietto: museo+mostra (cumulativo) intero € 8, ridotto € 5; solo museo intero € 6, ridotto € 4; solo mostra intero € 4, ridotto € 2

Telefono per informazioni: +39 0171 610258

E-Mail info: info@fondazionefilatoio.it

Sito ufficiale: http://www.filatoiocaraglio.it/


Comunicato Stampa: Fino a Domenica 7 Giugno 2015 il Filatoio Rosso di Caraglio (Via Matteotti, 40 Caraglio CN) ospita la mostra Moda Futurista: tempere e disegni di Giacomo Balla curata da Andreina d’Agliano e Carla Cerutti con Guido Donati per la Fondazione Filatoio Rosso di Caraglio. 
"Una mostra affascinante, perfetta per portare l'attenzione del pubblico sullo stretto rapporto fra Moda e Arte, specie ai tempi del Futurismo" sottolinea Aurelio Blesio, Presidente della Fondazione Filatoio Rosso "Uno dei compiti  istituzionali del nostro Museo della Seta sta proprio nel valorizzarne i linguaggi espressivi”.
In mostra una quarantina di bozzetti originali provenienti da Casa Balla, realizzati dal pittore tra il 1914 e il 1929. In perfetta linea con il manifesto del 1915 per la Ricostruzione futurista dell’Universo, i bozzetti sono esemplificativi della ricerca futurista sull'applicazione dell'arte alla vita quotidiana. L'allestimento a cura di Gian Carlo Tranzatto (U-LAYER) prevede l’utilizzo di strutture in metallo e plexiglass disegnate per consentire la lettura recto e verso delle opere. 
Pensate per foulard ma anche per piastrelle o altri oggetti quadrangolari, sono di particolare rilevanza -tra i 40 progetti esposti- le 28 tempere su carta (23x24 cm) realizzate fra il 1925 e il 1929.  
L'esposizione è realizzata con il contributo di Banca di Caraglio, Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, Compagnia di San Paolo e la sponsorizzazione di AON S.p.A Insurance & Reinsurance  Brokers.
Edificato nel 1676 a Caraglio (CN) da Giovanni Girolamo Galleani il più antico Filatoio d’Europa ha l'aspetto di una dimora fortificata con "fornelletti" per la trattura e "torcitoi da seta". Dopo un’importante ristrutturazione ad opera della Fondazione Filatoio Rosso il monumento di architettura industriale ospita il Museo della Seta, un centro congressi e un’area espositiva per mostre temporanee.

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI