L’Arte risveglia l’anima

L’Arte risveglia l’anima

 

Dal 29 Marzo 2018 al 03 Giugno 2018

Milano

Luogo: Gallerie d’Italia

Indirizzo: piazza della Scala 6

Orari: Da martedì a domenica dalle 9:30 alle 19:30 (ultimo ingresso alle 18:30). Giovedì dalle 9:30 alle 22:30 (ultimo ingresso alle 21:30). Chiuso il lunedì

Costo del biglietto: intero € 10, ridotto € 8, speciale € 5. Gratuito per le scuole, minori di 18 anni e ogni prima domenica del mese

Sito ufficiale: http://www.gallerieditalia.com/it/


Comunicato Stampa:
Dal 29 marzo al 3 giugno 2018 alle Gallerie d’Italia di Milano sarà visitabile L’arte risveglia l’anima, un’esposizione itinerante che vuole mostrare il grandioso potere dell’arte di rivelarsi come mezzo di espressione, comunicazione e sentimento.
L’arte come opportunità di incontro La mostra fa parte di un progetto internazionale finalizzato all’inclusione culturale e sociale e ha una missione importante: modificare la percezione e l’atteggiamento della gente nei confronti dell’autismo; innescare un cambiamento che porti all’apprezzamento delle abilità creative delle persone con disturbi dello spettro autistico.
“L’arte è una porta verso la cultura e la bellezza”, afferma Francesca Lussignoli, tra gli artisti in mostra, “forse non tutti riescono a vederla nei nostri quadri ma noi siamo lì dentro, nelle cose che dipingiamo, è il nostro mondo e ci potete trovare lì”.
Colori, forme, stimoli e intuizioni Le Gallerie d’Italia di Milano ospitano una quarantina delle circa novanta opere che formano il corpus della mostra itinerante: si tratta di una selezione di dipinti, illustrazioni e ceramiche dipinte, tutti esposti in rigoroso ordine alfabetico.
Ogni opera rappresenta un diverso grado di espressività: alcuni artisti autodidatti si esprimono attraverso forme semplificate ma di grande impatto visivo; altri dimostrano di possedere una certa padronanza della tecnica pittorica e la capacità di misurarsi con la reinterpretazione di capolavori della storia dell’arte. Altri ancora ripetono lo stesso soggetto e le stesse forme con infinite variazioni.
Tra i lavori in mostra segnaliamo Medium, creata da Roberta Biondini, allieva dell’Accademia di Belle Arti G. Carrara di Bergamo, per le Gallerie d’Italia di Milano: si tratta di un’installazione artistica che si propone di far riflettere sulla pluralità delle esperienze creative e di individuare collegamenti tra la grande arte della collezione del Novecento e le opere in mostra.

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI