Leonardo da Vinci 4.0. Il Codice Atlantico in realtà aumentata

Leonardo da Vinci 4.0. Il Codice Atlantico in realtà aumentata

 

Dal 19 Dicembre 2019 al 31 Gennaio 2020

Milano

Luogo: Aula Boccioni

Indirizzo: Piazzale Arduino 4

Costo del biglietto: Ingresso gratuito

Telefono per informazioni: +39 02 48019249

E-Mail info: leonardo4.0@liceoartisticoboccioni.edu.it

Sito ufficiale: http://www.liceoartisticoboccioni.edu.it/leonardo-da-vinci-4-0/


Comunicato Stampa:
In occasione delle celebrazioni per i cinquecento anni dalla morte di Leonardo, il Liceo Artistico Statale Umberto Boccioni, in collaborazione con il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano, presenta l’evento espositivo multimediale Leonardo da Vinci 4.0. Il progetto didattico è stato realizzato anche con la partecipazione di altre scuole della Rete Ares (Augmented Reality for Educational at School).

Protagoniste del percorso sono le nuove tecnologie: dalla realtà aumentata, grazie alla quale alcune riproduzioni di disegni tratti dal Codice Atlantico prendono vita attraverso animazioni bidimensionali e tridimensionali, a un vero e proprio museo in realtà virtuale, dove si passeggerà fra alcuni modelli 3D ispirati agli studi di Leonardo. Proseguendo nella visita si potrà osservare lo sviluppo robotico ispirato al carro armato leonardesco, l’ologramma del modello 3D di uno dei disegni più famosi del genio rinascimentale sulle macchine volanti e sfogliare la versione digitale del catalogo su schermi touch. Il confronto tra l’analogico e le nuove tecnologie sarà evidente nei modelli lignei dei poliedri rappresentati da Leonardo per il De Divina Proportione di Luca Pacioli accostati alla stampa 3D di uno di essi. “Corpi vacui e solidi”, come vengono chiamati nell’opera, che nascondono in sé la “proporzione divina” ricostruiti per l’occasione dagli studenti di Design.

L’inaugurazione si terrà il 19 dicembre 2019 alle ore 16, presso lo spazio espositivo “Aula Boccioni” dell’omonimo Liceo. Saranno presenti Claudio Giorgione, curatore del Dipartimento Leonardo Arte & Scienza del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano, con cui l’Istituto ha stipulato una convenzione di Alternanza Scuola Lavoro, e Davide Zannetti, Senior Creative Designer, The Walt Disney Company Italia, che ha collaborato al lavoro.

Il progetto, promosso dal Liceo Artistico Boccioni, si è aggiudicato nell’anno scolastico 2018/19 il finanziamento del Piano Triennale delle Arti, che ne ha permesso la realizzazione. Gli studenti sono stati veri e propri protagonisti del progetto sviluppato inoltre in collaborazione con le scuole fondatrici, insieme al Liceo Boccioni, della Rete Ares: la prima rete di scuole finalizzata alla promozione della realtà aumentata e virtuale nelle pratiche didattiche, ovvero l’Istituto Tecnico Tecnologico Galileo Ferraris-Fermi di Verona e il Liceo Statale Maria Montessori di Roma.

L’attuale classe 5°D dell’indirizzo Audiovisivo Multimediale del Liceo Boccioni si è occupata per più di un anno dell’intero sviluppo del progetto: dalle animazioni fino all’allestimento e alla comunicazione dell’evento espositivo. La creazione delle animazioni bidimensionali è stata realizzata dagli studenti nel Laboratorio Audiovisivo Multimediale con la prof.ssa Anna Strada (ideatrice e coordinatrice del progetto); il modello 3D e gli elementi multimediali dell’esposizione sono stati progettati grazie alla guida dell’esperto esterno Davide Zannetti, Senior Creative Designer - The Walt Disney Company Italia. La redazione delle schede tecniche, curata dai docenti di Storia dell’Arte - Giuliana Massari e Emanuele Atanassiu, di Matematica e Fisica - Francesca Gladi, di Italiano e Storia - Roberta Ciceri, ha avuto la supervisione di Claudio Giorgione. La progettazione del catalogo in AR (Augmented Reality) è stata curata dal prof. Lorenzo Pietrogrande di Discipline Audiovisive Multimediali. La classe 3°D dell’indirizzo di Design ha realizzato alcuni modelli di poliedri tratti dal De Divina Proportione di Luca Pacioli illustrati da Leonardo, con la supervisione della prof.ssa Pierangela Rinaldi, docente degli indirizzi di Architettura e Design.

Le classi 4°B e 4°E (a.s. 2018-19) degli indirizzi di Automazione e Meccatronica dell’Istituto Tecnico Tecnologico Galileo Ferraris - Enrico Fermi di Verona, si sono occupate dello sviluppo di un rover mobile robotizzato ispirato al carro armato di Leonardo, a cura del prof. Athos Arzenton; una studentessa, Ana Sopa, della 5°A del Liceo Scientifico opz. Scienze Applicate Montessori di Roma, si è impegnata nell’internazionalizzazione del catalogo in versione digitale, supervisionata dai professori Roberto Cancello e Claudia Sanasi.



SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI