Cibi e strumenti dal Paleolitico in poi

Cibi e strumenti dal Paleolitico in poi

 

Dal 05 Agosto 2017 al 24 Settembre 2017

Nuoro

Luogo: Museo archeologico nazionale 'G. Asproni'

Indirizzo: via Manno 1

Orari: 9-18.30

Enti promotori:

  • MiBACT - Polo Museale della Sardegna

Costo del biglietto: intero € 4, ridotto € 2

Telefono per informazioni: +39 0784 31688

E-Mail info: pm-sar.museoarcheo.nuoro@beniculturali.it


Comunicato Stampa:
I resti dei pasti per raccontare l’alimentazione in Sardegna. Il cibo come risorsa fondamentale per la vita attraverso gli strumenti e le tecniche utilizzate dalle popolazioni che hanno abitato l’isola in epoche remote.

Sabato 5 agosto 2017 dalle 9.00, nelle sale del Museo archeologico nazionale “G. Asproni” di Nuoro,  il Polo Museale della Sardegna presenta  “Cibi e strumenti dal Paleolitico in poi”. 

La mostra si articola in una sezione dedicata ai resti di pasto dal Paleolitico all’epoca nuragica e in una sezione incentrata sugli oggetti utilizzati nella quotidianità per la caccia, la raccolta, la coltivazione e la preparazione dei cibi. Un ulteriore approfondimento è riservato alle macine. La ricerca archeologica e paleontologica degli ultimi decenni ha individuato un numero sempre più cospicuo di tracce di resti alimentari. L’analisi dettagliata e gli studi sul cibo nella Sardegna centro-orientale nascono per condividere queste novità, offrire al visitatore un nuovo modo di osservare i ritrovamenti archeologici e pensare alle fatiche della vita.

L’evento rientra nel calendario delle manifestazioni previste per Musei di Storie sul tema Cibo. 



SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI