All you can see

All you can see, RizzutoGallery, Palermo

 

Dal 29 Aprile 2018 al 27 Maggio 2018

Palermo

Luogo: RizzutoGallery

Indirizzo: via Maletto 5

Orari: da martedì a sabato dalle 16 alle 20

Curatori: Francesco De Grandi

Costo del biglietto: ingresso gratuito

Telefono per informazioni: +39 091 7795443

E-Mail info: tizianapantaleo@rizzutogallery.com

Sito ufficiale: http://www.rizzutogallery.com


Comunicato Stampa:
RizzutoGallery è lieta di presentare “All you can see”, mostra collettiva sulla pittura contemporanea, accompagnata da un testo di Francesco De Grandi. 
La mostra sarà inaugurata domenica 29 aprile 2018 alle ore 12, e resterà visitabile fino al 27 maggio, dal martedì al sabato, dalle 16.00 alle 20.00.
In mostra 10 artisti: Maxim Brandt (Kertsch, Ucraina, 1986. Vive e lavora a Berlino), Stefano Cumia (Palermo, 1980. Vive e lavora a Milano), Ben Edmunds (Norwich, 1994. Vive e lavora a Londra), Daniel Jensen (Malmö, Svezia, 1972. Vive e lavora a Stoccolma), Vincenzo Ferlita (S.Stefano Quisquina, Agrigento,1990. Vive e lavora a Palermo), Katharina Maderthaner (Meerbusch, Germania, 1982. Vive e lavora a Düsseldorf), Kevin McNamee-Tweed (California, 1984. Vive e lavora in Iowa), Alvin Ong (Singapore, 1988. Vive e lavora a Londra), Cosimo Rizzuto (Palermo, 1937. Vive e lavora a Palermo), Mike Shultis (Albuquerque, New Mexico, 1987. Vive e lavora in New Haven, Connecticut). 
 
Come ben spiega il titolo, “All you can see” ci permette di guardare finchè possiamo; una “scorpacciata” di immagini, cercando di prendere il meglio e senza sprechi. 
Come quella pratica legata al cibo ormai ampiamente diffusa, i social e la rete ci saziano quotidianamente di cibo per gli occhi. 
Ed è stato proprio dopo averli apprezzati attraverso i loro profili Instagram che alcuni di loro sono stati invitati; giovani e giovanissimi artisti provenienti e stabiliti in Paesi e città diverse, dall’Ucraina alla California, da Singapore alla Svezia, dal Regno Unito fino al New Mexico: Maxim Brandt, Daniel Jensen, Kevin McNamee-Tweed, Alvin Ong, Mike Shultis, Ben Edmunds. 
Gli altri artisti in mostra sono Vincenzo Ferlita e Cosimo Rizzuto, e due artisti di Galleria: Katharina Maderthaner e Stefano Cumia. 
 
Una collettiva sulla pittura contemporanea di respiro internazionale che connette realtà diverse e geograficamente distanti, ma che riescono tuttavia a comunicare tra loro in un dialogo decisamente stimolante.

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI