Marco Fato Maiorana. Aprite i portraits

Marco Fato Maiorana. Aprite i portraits, Archivio Storico Comunale, Palermo

 

Dal 15 Gennaio 2020 al 31 Gennaio 2020

Palermo

Luogo: Archivio Storico Comunale

Indirizzo: via Maqueda 157

Orari: lunedì-venerdì 9:00-13:00 | mercoledì 15:30-17:30

Enti promotori:

  • Comune di Palermo
  • Città di Palermo - Assessorato alle Culture
  • Sistema Bibliotecario Spazi Etnoantropologici e Archivio Cittadino - Brusio Netlabel - MainOFF Festival - Bisso Edizioni Palermo - Bisso Bistrot


Comunicato Stampa:
I ritratti realizzati da Marco Fato Maiorana, fotografo trapanese di
stanza a Palermo, mostrano la gente comune del capoluogo siciliano al
fine di valorizzarne la feconda varietà di fisionomie e sguardi, forme
espressive di differenti origini etniche, condizioni sociali,
orientamenti ideologici e culturali. La bellezza interculturale di
Palermo viene così raccontata attraverso i visi di studenti, lavoratori,
immigrati…, ovvero attraverso gli stessi cittadini che, nella loro
varietà coesistente, dimostrano, ancora una volta, che la cultura si
produce nella differenza e nell’incontro. “Aprite i portraits”, dunque:
titolo che, utilizzando l’assonanza, avvicina la libera espressione e
rappresentazione del viso - oggetto dell’opera del Maiorana -
all’ultima, grande, campagna sociale e politica che si sta svolgendo in
Europa e in particolare qui a Palermo, ovvero l’incondizionata apertura
dei porti all’umanità migrante.

Marco Fato Maiorana
Nato a Erice, in provincia di Trapani, il 20 marzo 1986, Marco Fato
Maiorana è un fotografo interessato alla rappresentazione dei racconti e
delle esperienze della quotidianità, ovvero alla forma che tali storie
assumono, attraverso il ritratto, nello sguardo. Da sempre attento al
rapporto tra le immagini e i dispositivi della visione, è stato nominato
Ambassador di Samsung Italia e ha collaborato con brand del calibro di
Hasselblad e Sony. Ha altresì partecipato a diverse campagne
pubblicitarie, fra le quali si segnalano, per importanza, quelle per
Bombay Sapphire (con Simone Bramante “Brahmino”) e Ariston Italia (con
WhatItalyIs).

Mostra che dà inizio al progetto Qmedia Art Residency, dedicato alla
valorizzazione degli immaginari sperimentali del presente.

Inaugurazione della mostra: mercoledì 15 gennaio 2020, alle ore 18:00
Saluti istituzionali: Leoluca Orlando - Sindaco di Palermo, Adham
Darawsha - Assessore del Comune di Palermo, Eliana Calandra - Direttrice
dell'Archivio Storico Comunale

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI