Gianluigi Colin. Costellazioni Familiari - Dialoghi sulla libertà

Gianluigi Colin, da Francisco Goya, Aquellos polvos, 1810-20; Iraq, carcere di Abu Ghraib_prigioniero iracheno, 2004

 

Dal 27 Settembre 2019 al 01 Dicembre 2019

Parma

Luogo: Palazzo del Governatore

Indirizzo: piazza Garibaldi

Orari: da martedì a domenica dalle ore 10 alle 19; ultimo ingresso ore 18

Curatori: Arturo Carlo Quintavalle

Enti promotori:

  • Comune di Parma

Costo del biglietto: 10 € intero e biglietto famiglia (due genitori con fino a due bambini); 6€ ridotto; 4€ ridotto speciale per under 26; 3€ ridotto speciale per scolaresche con prenotazione

Telefono per informazioni: +39 0521 218.035

Sito ufficiale: http://www.comune.parma.it/cultura


Comunicato Stampa:
Costellazioni Familiari - Dialoghi sulla libertà è il titolo della grande mostra curata da Arturo Carlo Quintavalle che occuperà per intero il Palazzo del Governatore di Parma dal 27 settembre al 1 dicembre 2019. L’esposizione propone un viaggio inedito all'interno della ricerca di Gianluigi Colin, artista visivo, critico e cover editor de La Lettura

La mostra, voluta da Luigi Capitani, presidente e amministratore delegato di Cepim Spa, Interporto di Parma, da sempre vicina all’arte, e con la preziosa collaborazione del Comune di Parma, si inserisce all’interno delle manifestazioni di Anteprima PARMA Capitale Italiana della Cultura 2020

Costellazioni Familiari - Dialoghi sulla libertà si dipana lungo le stanze del Palazzo come un percorso espositivo costruito sul dialogo con altri autori: amici innanzitutto, ma soprattutto artisti, fotografi e poeti contigui a Colin per visione e formazione, grandi personalità con cui ha lavorato o che hanno rappresentato per lui un punto di riferimento culturale. 

La mostra è stata realizzata con il supporto di BPER Banca e lo sponsor tecnico Inser S.p.a.

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI