4 Fiabe

4 Fiabe. Alessandra Carloni, Gio Pistone, Krayon, UNO, Galla Gallery, Roma

 

Dal 23 Marzo 2019 al 13 Aprile 2019

Roma

Luogo: Galla Gallery

Indirizzo: via degli Zingari 28

Orari: giovedì, venerdì e sabato dalle 14 alle 20 e su appuntamento al 3480153444

Curatori: Jessica Stewart

Costo del biglietto: ingresso gratuito

E-Mail info: gallamonti28@gmail.com

Sito ufficiale: http://www.gallartgallery.com


Comunicato Stampa:
Quattro street artist si immergono nel mondo dell'illustrazione con 4 Fiabe.

Ognuno di loro si è trovato a dover affrontare una pagina bianca piuttosto che un muro ed ha cercato, attraverso la propria arte, un modo per illustrare le fiabe classiche, proprio quelle che hanno incantato i lettori per generazioni.

Alessandra Carloni, Gio Pistone, Krayon e UNO mostreranno una selezione delle 14 illustrazioni create per il proprio volume della serie Smyle – L’ Arte e La Fiaba edito dalla casa editrice Scripta Maneant. 

Una sfida questa che ci mostrerà come ogni artista abbia adattato il proprio stile unico per dare nuova vita a vecchie storie. Dalle fantastiche creature che popolano La Sirenetta di Gio Pistone, all'eroe pixelato di Aladino e la lampada meravigliosa di Krayon, arricchendo queste storie di una visione contemporanea.

Galla Gallery, situata nello storico quartiere di Monti a Roma, ospita le opere d'arte originali prodotte per i libri. Questa vetrina è un'occasione unica per ammirare come ogni artista abbia sviluppato il proprio lavoro, dai gradienti al neon che illuminano Peter Pan di UNO, ai delicati dipinti ad olio che Alessandra Carloni ha creato per Pinocchio.

Da sabato 23 marzo a sabato 13 aprile il pubblico invitato potrà visitare il mondo delle fiabe e rivivere ancora la propria infanzia, guardandola con ogni nuovi.

Alessandra Carloni, nasce a Roma nel 1984, dove vive e lavora. Si diploma all’Accademia di Belle Arti di Roma nel 2008 con la cattedra di Celestino Ferraresi e si laurea nel 2013 in Storia dell’arte contemporanea, presso l’Università “La Sapienza”. Dal 2009 inizia la sua attività come pittrice e artista, esponendo in personali e collettive in gallerie di Roma e in altre città italiane, vincendo diversi premi e concorsi. In parallelo inizia la sua attività anche come street artist, realizzando opere murali in diverse città e borghi italiani e all’estero, vincendo premi e riconoscimenti. http://alessandracarloni.com/

Gio Pistone è nata a Roma, fin da piccola ha scelto il disegno come secondo linguaggio.
I soggetti, spesso figure di fantasia tendentiall’astratto, caratterizzati da colori molto forti e linee nette, nasce anch'essa prestissimo a seguito di incubi notturni. 
L' idea della madre, allora studentessa di psicologia, di disegnare le figure immaginarie sognate la notte il mattino seguente con l’intento di affrontare la paura è stata ed è ancora fonte di ispirazione per lei.
Lavora saltuariamente nelle scenografie di teatro dove continua ad approfondire i suoi sogni ed il suo innato amore per il grande.
Ha fondato e lavorato con “La sindrome del topo” un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti.
Ha lavorato come disegnatrice su io-Donna, Corriere della Sera, la Repubblica, l'Unità, Liberazione, Drome. 
Ha partecipato a mostre e festival di muralismo in tutta Italia ed oltre.
http://www.giopistone.it/

Krayon è un pixel artist con base a Roma. Dopo gli studi in disegno industriale e grafica sviluppa un linguaggio personale con cui si contraddistingue da anni. Il pixel è l’elemento base su cui costruisce le proprie opere con pazienza e precisione. Nei suoi lavori emerge lo schema progettuale e la gestione dell’immagine nella sua complessità. Da sempre è stato influenzato dalle arti classico-scientifiche, dal neoimpressionismo di Seurat all’optical art di Vasarely. Durante il suo percorso artistico ha dipinto per molti festival come Vedo a Colori (Civitanova Marche), Rock Your Head (Montebello di Bertona), Blue Flow (Ventotene), Streetart Wine Fest (Marsala), In wall we trust (Airola). Nel 2015 crea TEXTURA in fest, primo festival di street art nella sua città di origine, Melfi. Nel 2018 viene ospitato a Shenzhen da Jardin Orange come artista residente e le sue opere sono state esposte durante la Shenzhen International Art Fair.

http://www.krayon.it/

UNO è un artista che vive e lavora a Roma dai primi anni del 2000. Le tecniche utilizzate nella sua produzione sono quelle classiche della Street Art e del muralismo, benché la sua predilezione, già dalle prime esperienze in strada, vada ai poster, la ripetizione di elementi iconici, i collage, i decoupage, gli stencil, ed ogni cosa che abbia a che fare con la strada e l’effimero, con il perenne e incessante bisogno di vagare di notte bruciati dal fuoco. Accogliendo e attualizzando la lezione di Warhol, di Debord, e di Rotella, UNO, attraverso la ripetizione all’infinito e il frequente uso di colori accesi e pitture fluorescenti, gioca con la tecnica pubblicitaria e la cambia di segno. Partendo dal volto simbolo della famosa pubblicità di una cioccolata, lo rende un’icona della possibile rivoluzione del singolo nei confronti della società di massa. Un volto liberato dal ruolo assegnatogli dai suoi creatori che diventa paradossalmente lo strumento ideale per una critica alla pratica pubblicitaria stessa. A rafforzare il messaggio c’è la carta strappata dei decoupages e stencil-collages realizzati dall’artista, che rimandano alla lacerazione dell’individuo e alla sua unicità, continuamente manipolata fino a perdersi nella molteplicità della società di massa. Centomila, nessuno, UNO.

L’artista vanta interventi in varie città, sia nazionali che internazionali: Los Angeles (USA), San Francisco (USA), Chicago (USA), Londra (GB), Mosca (RUS), Berlino (D), Amsterdam (NL), Madrid (E), Lisbona (P), Roma (I), Milano (I), Venezia (I), Barcellona (E), Dortmund (D), Amburgo (D), Marsiglia (F), Atene (GR), per citarne alcune. http://www.idontcareaboutuno.com/

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI