DAB7 – Design per Artshop e Bookshop

DAB7 – Design per Artshop e Bookshop

 

Dal 21 Dicembre 2016 al 15 Gennaio 2017

Roma

Luogo: MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo

Enti promotori:

  • GAI – Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani
  • Con il sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane e Direzione Generale Musei

Costo del biglietto: ingresso gratuito

E-Mail info: giovanidarte@comune.modena.it

Sito ufficiale: http://www.fondazionemaxxi.it/


Comunicato Stampa:
Lo Spazio D del Museo MAXXI di Roma accoglie, dal 21 dicembre 2016 al 15 gennaio 2017, i lavori più meritevoli tra quanti hanno preso parte a DAB7 – Design per Artshop e Bookshop, bando di concorso lanciato dall’Ufficio Giovani d’Arte del Comune di Modena, promosso dal GAI – Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani, con il sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane e Direzione Generale Musei.

In mostra i migliori 24 prototipi e prodotti destinati alla commercializzazione all’interno di artshop e bookshop dei musei italiani, frutto dell’intuizione di creativi di età compresa fra i 18 e i 35 anni.Eterogenea la natura dei lavori presentati, che spaziano da gadget e strumenti per cancelleria fino a prodotti gastronomici, passando per abiti e accessori tra i più disparati, offrendo una panoramica quanto mai ampia e articolata delle infinite declinazioni che il design sa assumere.

I designer chiamati ad esporre sono: Adriano Alfaro, Gaetano Mirko Vatiero e Iorio Antonio, Alessandra Barbato, Milena Boni, Brignetti Longoni Design Studio di Laura Brignetti e Edoardo Thomas Longoni, Maddalena Camera e Marta Garaventa, Romina Cesta, Ju’n’ko Architetti di Mauro Coppini e Elisabetta Giusti, Enea Design di Violetta Barba e Davide Bianchi, Alessandra Guttagliere, Francesco Ippolito, Giorgia Luppi, Mali Weil + Materia Critica, Millim Studio Di Edoardo Giammarioli e Chiara Pellicano, Valeria Michetti, Carla Pisano, Barbara Rizzo, Orsetta Rocchetto, Orsetta Rocchetto e Giorgio Sinapi, Valeria Russo, Scuola Ipsia F.Lli Taddia Di Cento (Fe): Jonada Gijorlaku, Valentina Pasca e Lorenzo Breveglieri, Giovanni Tomasini, Fabio Valvassori.

A determinare la selezione una giuria composta da Michele Zini - architetto e designer dello Studio ZPZ Partners di Modena, in qualità di Presidente; Francesca Condò - Direzione Generale Musei, MiBACT; Luigi Ratclif - Segretario Associazione GAI.

La commissione ha inoltre definito i seguenti premi in denaro assegnati nell’ambito di DAB7. 
Il Premio Speciale MiBACT Sezione Contemporaneo, del valore di 2.000 euro, è andato a Carla Pisano per il progetto Pigmento che propone un set di pigmenti commestibili, ottenuti dalla macinazione di spezie ed erbe, per ‘dipingere’ gli alimenti preparati a casa propria come fossero un’opera d’arte.
Il Premio Speciale MIBACT Patrimonio Culturale, del valore complessivo di 2.000 euro, dedicato ai lavori ispirati alla ricchezza del panorama storico-artistico italiano, è stata invece assegnato a Francesco Ippolito per il progetto Museum: un contenitore in legno le cui divisorie interne formano le lettere dell’acronimo del nome del museo, un modo semplice ed efficace di collegare identità e memoria di un luogo del patrimonio culturale a un oggetto di uso comune.

La commissione ha assegnato inoltre un totale di 7.000 euro ad altri sei creativi, in forma di sostegno alla realizzazione dei loro progettiValeria Russo (ReMy, 2.000 euro), Milena Bony (Moody gioco sonoro interattivo, 2.000 euro), Junko Architetti (Gioielli di Architettura, 1.000 euro), Alessandra Barbato (Aggiungi un posto a tavola 1.000 euro), Carla Pisano (Pigmento, 500 euro), Francesco Ippolito (Museum, 500 euro).

Inaugurazione mercoledì 21 dicembre h 18.30

DE.MO. - sostegno al nuovo design per art shop e bookshop e alla mobilità internazionale dei giovani artisti italiani è un programma di lavoro biennale  a cura del MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA’ CULTURALI E DEL TURISMO – DG AAP Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane - DG M Direzione Generale Musei - DG S Direzione Generale Spettacolo e GAI - Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani. Scopo del progetto è potenziare azioni già consolidate e proporre nuove attività, in una prospettiva di sviluppo della mobilità artistica e della creatività giovanile attraverso il sostegno alla formazione, alla ricerca, alla produzione, al confronto con realtà internazionali e alla qualificazione professionale. 

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI
 
LA MAPPA
  MOSTRE
Indicazioni stradali da: