Il bosone di Higgs e le nuove frontiere della fisica. Fabiola Gianotti e Fernando Ferroni

CERN di Ginevra

 

Dal 08 Febbraio 2018 al 08 Febbraio 2018

Roma

Luogo: MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo

Costo del biglietto: ingresso gratuito grazie al sostegno di ENEL, main partner della mostra, fino a esaurimento posti. Per i possessori della card myMAXXI, possibilità di prenotazione del posto per i primi 10, scrivendo a mymaxxi@fondazionemaxxi.it entro il giorno prima dell’evento

Sito ufficiale: http://www.maxxi.art


Comunicato Stampa:
La scoperta del Bosone di Higgs, effettuata al Cern, ha aperto nuove prospettive sulla conoscenza dei componenti essenziali della materia, mentre l’acceleratore LHC – che ha permesso questa scoperta – ha avviato una nuova fase che lo porterà ad aumentare in modo significativo il numero di collisioni tra particelle, consentendo di raggiungere nuove frontiere nella fisica.

Per approfondire questi aspetti incontriamo Fabiola Gianotti, che nel 2012 dopo vent’anni di esperimenti ha annunciato al mondo la scoperta della “particella di Dio”, e Fernando Ferroniche ha lavorato agli esperimenti per lo studio dei neutrini e a quelli con il LEP, l’acceleratore di particelle.

Intervengono
Fabiola Gianotti Direttore CERN European Organization for Nuclear Research
Fernando Ferroni Presidente dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare
Giovanna Melandri Presidente Fondazione MAXXI

Modera
Marco Cattaneo Direttore National Geographic Italia

Giovedì 8 febbraio 2018 h 18-19:30

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI
 
LA MAPPA
  MOSTRE
Indicazioni stradali da: