Le attività in programma nel mese di dicembre alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma

Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità (IDPD), Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, Roma

 

Dal 02 Dicembre 2018 al 14 Dicembre 2018

Roma

Luogo: Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea

Curatori: Dipartimento dei Servizi Educativi della Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea

Telefono per informazioni: +39 06 3229 8221

E-Mail info: gan-amc.edu@beniculturali.it

Sito ufficiale: http://lagallerianazionale.com


Comunicato Stampa:
Nel mese di dicembre, la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, in continuità con i progetti in corso, aderisce alla Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità (IDPD), offrendo occasioni di incontro per promuovere la cultura dell’accessibilità e un ricco programma di attività educative rivolte a persone con disabilità diverse.
Il 3 dicembre è infatti la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità (IDPD), come stabilito dal "Programma di azione mondiale per le persone disabili", istituito dall’ONU nel 1981 per promuovere il sostegno all’inclusione delle persone con disabilità in tutto il mondo. Nel mese in cui ricorre questo importante appuntamento annuale, si promuovono azioni di sensibilizzazione sul tema della disabilità e si richiama l’attenzione sui vantaggi di una società inclusiva e accessibile a tutti.
Responsabilizzare le persone con disabilità e garantire l'inclusione e l'uguaglianza è il tema scelto per l’edizione 2018, in linea con gli obiettivi dell'Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile che si impegna a “non lasciare nessuno indietro”. Ogni anno, il MiBAC aderisce all’iniziativa con lo slogan Un giorno all'anno tutto l'anno, proponendo una serie di eventi e iniziative che si svolgono negli istituti culturali italiani.
La Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, sensibile ai temi dell’accessibilità per tutti, promuove l’educazione al patrimonio culturale e si configura come spazio di ricerca, sperimentazione ed esperienza in cui privilegiare lo scambio tra persone. Avvalendosi di professionalità specializzate nella costruzione dei processi, di format progettuali innovativi e del coinvolgimento di partner qualificati, il museo fornisce strumenti e opportunità di crescita alle persone che presentano identità, attese, curiosità, bisogni differenti.
In concomitanza delle varie iniziative che si svolgeranno al museo, il 3 dicembre 2018 la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea partecipa al convegno MAPS - Musei Accessibili per le Persone Sorde organizzato dall’Ente Nazionale Sordi.
 
Programma
 
La Galleria Nazionale per le persone sorde |Visite guidate in LIS
a cura di CoopCulture
 
Il progetto è realizzato dal Dipartimento dei Servizi Educativi della Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, con il sostegno dell’Ente Nazionale Sordi e in collaborazione con CoopCulture. Le visite guidate in LIS sono condotte da due mediatori culturali sordi e sono riservate a gruppi di massimo 15 persone. Il costo della visita è di € 8 a persona. La visita si attiva con un minimo di 10 partecipanti.
La prenotazione è obbligatoria scrivendo a: edu@coopculture.it
domenica 2 dicembre 2018 ore 16.00
martedì 4 dicembre 2018 ore 16.00
domenica 9 dicembre 2018 ore 16.00
 
Convegno MAPS - Musei Accessibili per le Persone Sorde
a cura dell’Ente Nazionale Sordi
 
La Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea partecipa al Convegno MAPS - Musei Accessibili per le Persone Sorde organizzato dall’Ente Nazionale Sordi per raccontare la propria esperienza sviluppata nell’ambito di MAPS - Musei Accessibili per le Persone Sorde, un progetto co-finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e realizzato in collaborazione con la Direzione Generale Musei del MiBAC. Il convegno sarà il luogo in cui presentare i risultati del progetto La Galleria Nazionale per le persone sorde e le esperienze di chi condivide l'importanza di rendere accessibile alle persone sorde il ricchissimo patrimonio culturale del nostro Paese.
lunedì 3 dicembre 2018, ore 9.00-13:30
Sede del convegno: Hotel Il Cantico, Sala Meeting, Via del Cottolengo, 50 - Roma
 
Toccare l’Arte | Visita tattile
a cura dell’Associazione Museum
 
L’iniziativa si colloca nell’ambito della convenzione stipulata tra la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea e l’Associazione Museum per il 2018, che ha dato vita al progetto Toccare l’Arte. Visite tattili (e non solo) alla Galleria Nazionale. Quattro volontari non vedenti guideranno gli studenti della terza classe dell’Istituto Comprensivo San Nilo di Grottaferrata attraverso gli spazi della Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, mostrando in modo inedito alcune opere che fanno parte delle collezioni del museo. Gli studenti, bendati e con i guanti, potranno apprezzare tattilmente le sculture, guidati dalle mani esperte delle persone con disabilità visiva che da anni seguono le attività dell’Associazione Museum e che hanno iniziato un percorso artistico sperimentando nel tempo diverse tecniche. L’intento è quello di avvicinare i ragazzi al mondo della disabilità visiva, mostrando le opportunità che derivano dall’esplorazione tattile.
mercoledì 5 dicembre 2018 ore 10.00
 
Museo per tutti | Visita guidata per persone con disabilità intellettiva
 
La Galleria Nazionale ha aderito al progetto Museo per tutti, ideato e realizzato dall’Associazione l’abilità Onlus, con il contributo della Fondazione De Agostini, per promuovere l’inclusione sociale e il pieno accesso alla cultura per le persone con disabilità intellettiva attraverso percorsi e materiali specifici.
Un’educatrice museale condurrà un gruppo di persone con disabilità intellettiva nelle sale del museo alla scoperta di alcune opere d’arte. Parteciperanno alla visita gli operatori sociali e i familiari. La visita è realizzata in collaborazione con Come un Albero. Museo dello sguardo sulla disabilità di Roma.
giovedì 6 dicembre 2018 ore 17.00
 
Presentazione del libro Andiamo al museo. Esperienze, proposte e buone prassi per un patrimonio culturale accessibile alle persone sorde
a cura dell’Ente Nazionale Sordi
 
La Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea presenta il libro Andiamo al museo. Esperienze, proposte e buone prassi per un patrimonio culturale accessibile alle persone sorde a cura di Amir Zuccalà. Negli ultimi anni si sente molto parlare di accessibilità e se questo da un lato può ridursi a un mero esercizio retorico, dall’altro inizia a produrre risultati tangibili che hanno un impatto sulla vita delle persone con disabilità. Le Istituzioni, i musei, i luoghi d’arte e cultura sono divenuti più sensibili e accoglienti sul tema dell’accessibilità e l’idea di turismo sociale, sostenibile, per tutti si sta progressivamente affermando. Il volume presenta una riflessione su alcuni temi di carattere generale e propone specifiche esperienze, modelli sperimentali, buone prassi, criticità e proposte per una sempre maggiore diffusione e standardizzazione di servizi ideati e realizzati con e per le persone sorde.
L’Ente Nazionale Sordi – Onlus ha dato il via a progetti speciali come MAPS (Musei Accessibili per le Persone Sorde) in ambito più strettamente museale e AccessibItaly, maggiormente focalizzato sulla valorizzazione del turismo, che contribuiranno a mappare esperienze e servizi, sensibilizzare musei e luoghi d’arte e cultura, formare giovani sordi per sperimentare nuove professionalità e aumentare i servizi per l’accessibilità. Parallelamente l’ENS ha voluto accompagnare tali iniziative di progettazione sociale sul campo con questa pubblicazione, stampata anche grazie a al contributo della Direzione Generale Biblioteche e Istituti Culturali del MiBAC.
mercoledì 12 dicembre 2018 ore 17.00
Sala delle Colonne
Info e iscrizioni: beniculturali@ens.it
 
La Memoria del Bello | Visita guidata per persone con malattia di Alzheimer
 
La Memoria del Bello è un progetto rivolto a persone affette da malattia di Alzheimer e ai loro caregivers, che da anni la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea svolge in collaborazione con i centri diurni del Comune di Roma, l’Opera Don Guanella e l’Istituto San Giovanni di Dio Fatebenefratelli di Genzano. La visita alle collezioni del museo, condotta da due storiche dell’arte, prevede l’osservazione e la lettura di alcune opere legate tra loro da un filo conduttore, in grado di facilitare nei pazienti la possibilità di stabilire collegamenti e associazioni con il proprio vissuto. La visita è realizzata in collaborazione con l’Opera Don Guanella e prevede la partecipazione del personale medico-sanitario, dei familiari e accompagnatori.
venerdì 14 dicembre 2018 ore 10.00
 



SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI
 
LA MAPPA
  MOSTRE
Indicazioni stradali da: