Dapunta Hyang: Transmission of Knowledge

© Zai Kuning. A typical house, rumah laut (stilt house). Mantang Island, Riau, 2016

 

Dal 10 Maggio 2017 al 26 Novembre 2017

Venezia

Luogo: Arsenale

Curatori: Paul Tan

Enti promotori:

  • National Arts Council Singapore


Comunicato Stampa:
L'artista multidisciplinare Zai Kuning rappresenterà Singapore alla Biennale di Venezia del 2017 dal 13 maggio al 26 novembre 2017, come annunciato dal National Arts Council di Singapore. Dapunta Hyang: La trasmissione della conoscenza è il culmine di oltre 20 anni di ricerca di Zai sulla cultura e la storia Malay nel Sud-Est asiatico.

Dopo aver trascorso più di un decennio lavorando sulla orang laut (gente del mare) dell'arcipelago di Riau - gli abitanti pre-nazionali e pre-coloniali dell'isola e del mare della regione - le esperienze di Zai hanno alimentato in modo significativo la sua indagine sull'identità. È venuto a conoscere intimamente le dure condizioni in cui vivono: le loro abitudini, pratiche e credenze e la realtà di un popolo marginalizzato e discriminato.

La mostra per la Biennale si basa su una serie recente dedicata a Dapunta Hyang Sri Jayanasa, il primo Maharaja del primo regno di Śrīvijaya. Il successo e l'influenza dell'impero sono catturati nel lavoro di Zai attraverso il simbolo del viaggio, che è centrale per la mostra. Dapunta Hyang: La trasmissione della conoscenza è quindi un punto di partenza di un racconto che riporta indietro nel tempo fino al VII secolo.

Gli spettatori avranno l'opportunità di riflettere su vari elementi combinati: una nave di rattan, corde e cera, che trasporta i suoi fantasmi del passato. Su un muro di fronte, che corre parallelo alla pancia della nave, appaiono ritratti fotografici di artisti viventi mak yong. Il mak yong - una tradizione operistica pre-islamica che una volta era diffusa nelle terre di Dapunta Hyang - è sull'orlo della scomparsa, sostenuto solo da pochi maestri rimasti. Sullo sfondo, il pubblico potrà ascoltare una registrazione acustica della debole voce di un maestro mak yong, che utilizza una lingua che pochi ancora capiscono.

Attraverso la sintesi di Dapunta Hyang, mak yong e orang laut, Zai comunica l'urgente necessità di risolvere le questioni sulla trasmissione dell'identità, della cultura e della storia del Sud-est asiatico.

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI
 
LA MAPPA
  MOSTRE
Indicazioni stradali da: