Reference part1. Musrara Residency Program in Venice

Zohar Kawaharada, Memory of the future | Courtesy of IKONA VENEZIA - International School of Photography

 

Dal 18 Settembre 2017 al 12 Novembre 2017

Venezia

Luogo: IKONA VENEZIA

Indirizzo: Campo del Ghetto Nuovo, Cannaregio 2909

Orari: 11 - 19 | Sabato chiuso

Curatori: Irit Carmon Popper, Avi Sabag, Živa Kraus, Dana Shahar

Enti promotori:

  • Institut Alain de Rothschild
  • The MKR trust - UK
  • Ms. Marcella Ansaldi and Mr. Alan Freeman
  • IKONA VENEZIA - International School of Photography

Costo del biglietto: Ingresso libero

Telefono per informazioni: +39 041 5289387

E-Mail info: ikonavenezia@ikonavenezia.com

Sito ufficiale: http://www.ikonavenezia.com


Comunicato Stampa: Questo ponte vuole essere l’inizio di prossime aperture e connessioni.Ikona Photo Gallery ospita un progetto concepito da Avi Sabag - director of Musrara, the Naggar Multidisciplinary School of Art and Society in Jerusalem - e Živa Kraus - director of Ikona Photo Gallery in Venice; curatrice della mostra è Irit Carmon Popper.

Quattro giovani artisti - laureati presso Musrara, the Naggar Multidisciplinary School of Art and Society - sono stati selezionati per una residenza artistica nell’estate 2017 a Venezia e hanno rivolto il loro sguardo e la loro apertura al Ghetto ebraico della città lagunare, per raccontarlo attraverso la loro opera, e nel racconto rivelarsi e misurarsi con la loro creatività.
Venezia e Jerusalem - identità distanti e intangibili - trovano all’interno di questo progetto un ponte che le unisce e avvicina. Ikona Photo Gallery e Musrara, the Naggar Multidisciplinary School of Art and Society condividono lo stesso gesto e azione per la fotografia e insieme predispongono un programma di educazione, dialogo e testimonianza. Musrara è un quartiere di Jerusalem, un luogo di diversità; il Ghetto di Venezia è un’isola dentro la città. Entrambi questi luoghi hanno identità pronunciate e il loro dialogo e confronto ne mette in luce le affinità dalle quali nasce questa collaborazione:
Musrara Residency Program in Venice
Reference part 1

Questo ponte vuole essere l’inizio di prossime aperture e connessioni.

I quattro artisti sono stati a Venezia e il loro lavoro è frutto del contatto con la città e il suo Ghetto: hanno indagato lo spazio urbano osservandolo e cogliendo quelle relazioni che passano tra Venezia e Jerusalem. Gli artisti espongono fotografie, video e suono.

Shira Horesh
Nata nel 1987, è un'artista multidisciplinare: si laurea con lode presso il Dipartimento di Fotografia di Musrara, the Naggar Multidisciplinary School of Art and Society nel 2013. Utilizza molteplici linguaggi come fotografia, video, performance, installazioni.

Zohar Kawaharada
Nata nel 1984. Utilizza differenti linguaggi: fotografia, installazione, video, sound art, performance. Si laurea con lode presso il Dipartimento di Fotografia di Musrara, the Naggar Multidisciplinary School of Art and Society nel 2013. Ha studiato dal 2005 al 2007 Butoh dance in Giappone presso lo studio Kazuo Ohno con la guida di Yoshito Ohno.

Tohar Lev Jacobson
Nato nel 1995. Il suo lavoro si estende su vari campi, tra cui progetti di street photography, installazioni video, sound-art, conceptual sculpture, performance. Tohar si è laureato presso il Dipartimento di Fotografia di Musrara, the Naggar Multidisciplinary School of Art and Society nel 2016.

Yafit Reuveny
Nata nel 1982. É musicista e sound artist. Yafit si è laureata con lode presso il Dipartimento di New Music di Musrara, the Naggar Multidisciplinary School of Art and Society nel 2006. È vocalist e chitarrista, co-fondatrice dei Jerusalem Sound Gallery. Ha studiato nel programma avanzato di studi di Naggar - Experimental Music and Sound.


IKONA VENEZIA
International School of Photography
ikonavenezia@ikonavenezia.com
www.ikonavenezia.com
T / F +39 041 5289387

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI