Episcopio

Aquileia,

 
  • Dove: Aquileia,
  • Realizzazione: IV
 
DESCRIZIONE:
I resti messi in luce nell’area di “stalla Violin” appartengono alla seconda fase della residenza vescovile, realizzata alla fine del IV - inizio del V secolo sopra costruzioni precedenti. Ne facevano parte una sala stretta e allungata, che prosegue verso sud al di sotto di edifici moderni. La pavimentazione musiva è costituita da riquadri circondati da parallelogrammi, con un doppio nodo di Salomone agli angoli. A nord, si aprivano tre ambienti, oggi visibili all’interno della “stalla”, uno dei quali con superficie musiva a quadrati bicromi. La lunga sala era affiancata da un lastricato, pertinente ad uno spazio esterno, che divideva questa ala del palazzo da quella occidentale.
COMMENTI
Mappa