Dal 13 settembre 2016 all'8 gennaio 2017

Tempo prezioso a Palazzo Pitti

Orologio da tasca cassa: manifattura italiana meccanismo: Francesco Papillon (notizie primo quarto XVIII secolo) 1700-1724 bronzo dorato; diam. cm 6 Firenze, Gallerie degli Uffizi, Tesoro dei Granduchi
 

L.S.

12/09/2016

Firenze - Il monumentale ritratto di Kronos scolpito da Gherardo Silvani inaugura il percorso espositivo con cui Palazzo Pitti valorizza la propria collezione di orologi. Sessanta esemplari selezionati in una raccolta che ne conta almeno 200 racconteranno al pubblico come il tempo abbia regolato la vita di corte e i suoi riti assumendo nel corso delle epoche forme diverse e sempre più evolute sia sotto il profilo scientifico e sia sul piano artistico.

Meccanismi sofisticati confezionati come oggetti decorativi e preziosi, espressione del progresso e della creatività, sono infatti i protagonisti della mostra "Tempo reale e tempo della realtà", in programma dal 13 settembre 2016 all'8 gennaio 2017. Una rassegna che contestualizzerà negli ambienti del palazzo l'ampia gamma di strumenti - inclusi la replica del Giovilabio di Galileo, una serie di orologi solari, e un gruppo di orologi musicali - attraverso un allestimento scenografico corredato da dipinti in cui appaiono segnatempo simili a quelli in esposizione.

Tra i pezzi che più colpiranno la fantasia dei visitatori spicca senz'altro un orologio a forma di voliera con uccellini colorati meccanici. Un bijoux dal complicato congegno che vi tratterrà per diversi minuti in contemplazione.


Consulta anche:
Guida d'arte di Firenze

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >