Una mostra al Met fino al 26 ottobre

Dopo Torino, i Preraffaelliti contagiano anche New York

 

E. Bramati

21/05/2014

Mentre gli Italiani sono sempre più affascinati dai capolavori degli artisti Preraffaelliti provenienti dalla Tate Britain, in mostra a Torino fino al 13 luglio 2014, il movimento inglese ha contagiato anche New York.

Fino al 26 ottobre 2014 anche il Metropolitan Museum di Fifth Avenue renderà omaggio alle opere di Dante Gabriel Rossetti, Edward Burne-Jones, William Morris e molti altri nomi provenienti dalle sua collezioni.
Come per l'esposizione di Palazzo Chiablese, anche "The Pre-Raphaelite Legacy. British Art and Design" offrirà un assaggio dei molteplici campi raggiunti dalle sperimentazioni di questi artisti e "designer", grazie non solo a preziose tele e illustrazioni, ma anche a ceramiche, mobili, vetri e tessuti.

Tra i lavori più affascinanti potranno essere ammirati "The Convalescent", in cui Ford Madox Brown ritrae la moglie ammalata, la "Lady Lilith" di Rossetti, intenta a spazzolare i suoi lunghi capelli, e un mobiletto raffigurante i "Backgammon Players" ideato da Philip Webb.

E a proposito di Met e delle sue collezioni, in questi stessi giorni il museo ha annunciato la pubblicazione online di oltre 400 mila opere in alta risoluzione, tra cui quelle ora in mostra, ma anche, tra le varie, della collezione dell'Antonio Ratti Textile Center e di molti lavori di maestri italiani dall'XIII al XIX secolo.

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >