Il Rinascimento di El Greco

L'artista El Greco ritratto dal figlio Jorge Manuel
 

10/03/2004

Fino al 23 maggio 2004 presso la National Gallery di Londra la più grande mostra in Gran Bretagna mai dedicata all’opera di El Greco. L’esposizione, organizzata in collaborazione con il Metropolitan Museum of Art di New York, raccoglie opere provenienti dai più importanti musei del mondo. El Greco fu uno dei più originali artisti del Rinascimento. Ebbe successo in vita ma dimenticato dopo la sua morte , avvenuta nel 1614, fu riscoperto nel corso dell’Ottocento da un gruppo di artisti, collezionisti e critici d’arte. Le sue composizioni visionarie, nelle quali si fondono aspetti della cultura bizantina e di quella occidentale, caratterizzate da colori brillanti, forme allungate e dotate di una grande forza spirituale, influenzarono profondamente artisti come Cézanne, Picasso e Jackson Pollock. L’esposizione londinese racconta l’evoluzione artistica di El Greco attraverso una selezione delle sue opere più importanti e rappresentative, fra cui anche disegni e sculture raramente esposte al pubblico. Vi sono capolavori come ‘Laocoon’, ‘La visione di San Giovanni’ e ‘Veduta di Toledo’. Per la prima volta la mostra riunisce anche un gruppo di ritratti di suoi contemporanei, come ‘Fray Ortensio Paravicino’ e ‘Jeronimo de Ceballos’. I ritratti sono fra i lavori più celebrati del pittore. La sua capacità di penetrare la psicologia del soggetto ispirò molti artisti successivi, fra cui Velàzquez. Il culmine della mostra è rappresentata da un gruppo di pale che El Greco dipinse alla fine della sua carriera, tra cui ‘Adorazione dei Pastori’, che realizzò per decorare la sua tomba. El Greco National Gallery Londra Fino al 23 maggio 2004 Orario: tutti i giorni dalle 10,00 alle 18,00. Il mercoledì e il sabato fino alle 21,00. Ingresso: £10, riduzioni £8. www.nationalgallery.org.uk

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >