Il segno di Danilo Bucchi

Opera dell'artista Danilo Bucchi
 

23/01/2008

“In secoli di storia dell’arte, dove tutto è paragonabile e riconducibile a qualcuno, quindi già fatto, già visto, ho capito che la vera differenza tra un artista visivo piuttosto che un altro risiede nel suo segno primario, quello che nasce in una pagina di taccuino, quello che ha il coraggio per primo di rompere l’equilibrio del bianco”. Danilo Bucchi

Risultato di una formazione eclettica e molteplice, il lavoro di Danilo Bucchi (Roma, classe 1978) è incentrato su una sperimentazione tecnica e formale che fa incontrare l’immediatezza della fotografia, la pittura, il grafitismo essenziale, l’uso sapiente delle cromie con l’intensità espressiva dei soggetti ritratti, delineando una sapiente sintesi linguistica che rimanda alla più alta tradizione dell’avanguardia del XX secolo, all’informale e la street art.

Una mostra, a cura di Morgan Morris, aperta fino al prossimo 21 marzo presso lo spazio della Contemporary Arts Society di via del Babuino di Roma, propone otto dipinti inediti del giovane artista romano: ritratti di personaggi solitari ma in dialogo tra loro, figure antropomorfe provenienti da un tempo e uno spazio inafferrabili, con cui Bucchi ribadisce il ruolo dominante del segno pittorico all’interno della propria poetica.

Le sue opere non perseguono soltanto un fine estetico e non risultano mai fini a se stesse ma diventano tasselli, icone di un dialogo che l'artista intesse con la realtà che lo circonda e che traduce nella pittura di uomini, maschere e pupazzi (stilizzazione di corpi) per descrivere il caleidoscopico mondo interiore, l’identità altrui e la società contemporanea.

La Contemporary Arts Society è una piattaforma pensata per lo scambio e il dialogo creativo. Da quando è stata fondata a Roma nel 2006, sono state realizzate presso gallerie e spazi pubblici numerose mostre di artisti italiani e di rilievo internazionale. Nata da un network attivo di critici e curatori professionisti, la CAS riflette sulle ultime tendenze delle arti contemporanee.

Danilo Bucchi nasce a Roma nel 1978 dove studia pittura, scultura, scenografia e fotografia.Vive e lavora a Roma.

Danilo Bucchi
24 gennaio – 21 marzo 2008
Da lunedì a venerdì ore 10 – 18 ingresso libero
Contemporary Arts Society 127 via del Babuino, 00187 Roma
info : www.contemporaryartssociety.com tel./fax 39066990832



COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >