Riapre il Museo Rodin di Philadelphia

La Presse | Museo Rodin, Philadelphia
 

18/05/2012

Dopo ben tre anni di restauri, dal prossimo 13 luglio riapre al pubblico il Museo Rodin di Philadelphia. Il museo ospita la più grande collezione di sculture dell'artista francese Auguste Rodin al di fuori di Parigi. Il restauro, intrapreso nel 2009, è stato finalizzato principalmente alla pulitura del museo dai danni provocati da inquinamento e sporcizia: i lavori si sono concentrati sia sull'interno che sull'esterno dell'edificio, comprendendo anche il giardino. La collezione di sculture, che comprende celebri pezzi come 'Il pensatore', 'La porta dell'inferno' e 'I borghesi di Calais', risale agli anni '20 ed è stata creata ad opera di Jules Mastbaum (1872-1926), imprenditore e collezionista d'arte di Philadelphia. Per realizzare la sua ricca raccolta Mastbaum acquisì bronzi finiti ma anche studi in gesso e accanto ad essi disegni, stampe, lettere e libri appartenuti all’artista francese. Al momento della sua morte, nel 1926, poteva dire di aver riunito una delle più straordinarie raccolte di opere di Rodin.  Per custodirle commissionò ai due architetti Paul Cret (1876-1945) e Jacques Greber (1882-1962) la realizzazione di un museo,  con rispettivo giardino, aperto per la prima volta nel 1929.

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >