Expo in città

Il rapporto tra uomo e natura in mostra a Palazzo Reale

 

L. Sanfelice

21/07/2015

Milano - Segnando l’importantissimo traguardo di 235mila biglietti staccati in soli 95 giorni di apertura, la mostra “Leonardo 1452-1519 – Il disegno del mondo”, allestita a Palazzo Reale, chiude i battenti e lascia spazio al nuovo appuntamento in programma per Expo in Città. Ovvero la mostra, intitolata “Natura, mito e paesaggio dalla Magna Grecia a Pompei”, e dedicata all’esplorazione del rapporto tra uomo e ambiente attraverso la partecipazione di importanti prestiti provenienti dal Museo di Napoli, dal Louvre, da Atene, da Berlino e dal British Museum, oltre che da collezioni private.

La selezione di opere del mondo antico comprende vasi, terre cotte votive, affreschi, oggetti, e monili ispirati nelle decorazioni alla flora e alla fauna del mondo terrestre e marino nell’ambito di un percorso che con poesia e delicatezza si collega ai temi dell’Expo invitando ad una riflessione sulla possibile costruzione di un’armonia tra uomini e natura.

Dal punto di vista artistico, la mostra si inserisce nell’offerta di Palazzo Reale come un preludio allo sviluppo della concezione artistica europea del paesaggio nel Rinascimento, a partire da Giotto fino a Leonardo da Vinci, a cui sarà ed è appena stato dedicato spazio con due mostre idealmente collegate.

Per approfondimenti:
La guida d'arte di Milano


COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >