La tela dell'artista di Cento rientra a Modena

Guercino "trafugato" torna in Italia

Guercino, Madonna con i santi Giovanni Evangelista e Gregorio Taumaturgo, 1639, olio su tela, 184,5 x 293 cm, Modena, chiesa di San Vincenzo
 

Samantha De Martin

17/07/2017

Modena - Era stata rubata a Modena nella chiesa di San Vincenzo, e adesso, dopo quasi tre anni, la Madonna con i Santi Giovanni Evangelista e Gregorio Taumaturgo, capolavoro del Guercino, ritorna in Italia.

A darne la notizia è stato il ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, Dario Franceschini, che ha anche rivolto un particolare ringraziamento «a tutte le istituzioni che hanno permesso questo importante risultato che è stato possibile grazie alla forte sinergia e collaborazione tra tutti i soggetti coinvolti» e soprattutto «al Comando dei Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale che con questa operazione si conferma un’eccellenza riconosciuta e apprezzata a livello internazionale».

L'opera di Giovanni Maria Barbieri - illustre maestro del Seicento italiano - realizzata intorno al 1639, era stata rinvenuta a febbraio scorso, con danni su circa il 30% della superficie, a Casablanca, città dalla quale è partita sabato alla volta dell'Italia.
La prima destinazione del quadro sarà Roma, dove, presso l'Istituto superiore per la conservazione e il restauro, subirà una serie di interventi prima di far ritorno nella città emiliana.

Leggi anche:

• La statua di Zeus in trono torna in Italia

• La statua di Druso minore torna in Italia

• Ritrovata a Casablanca la Madonna con i Santi Giovanni Evangelista e Gregorio Taumaturgo


COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >