Si conclude la prima fase degli interventi finanziati dal progetto “Orti per l’Arte”

La Chiesa degli Artisti svela la cupola del Bernini

Basilica di Santa Maria in Montesanto, Piazza del Popolo, Roma
 

L.S.

02/11/2013

Roma - La cupola ellittica della Basilica di Santa Maria in Montesanto (meglio nota come Chiesa degli Artisti), concepita dal genio barocco di Gian Lorenzo Bernini, torna all’antico splendore grazie al primo intervento di restauro finanziato attraverso l’originale progetto di sponsorizzazione “Gli orti per l’Arte”, ideato dalla veneziana Fondaco e sostenuto da Bonduelle Italia.

Le operazioni, durate tre mesi, si sono fondate su una profonda pulizia della monumentale volta e sul consolidamento di lesioni e lacune che stavano mettendo a rischio decorazioni e stucchi, risanate in questo caso con malte idrauliche. A dare lustro all’intero lavoro è però stata l’attività svolta sul colore che tramite l’impiego di velature e calce pigmentata ha rigenerato le cromie originarie cambiando la luce della cupola.

Il traguardo raggiunto segna la conclusione della prima fase di un più ampio piano di interventi che manterranno vivo il cantiere fino a marzo 2014 e che ora si concentreranno sulla sagrestia di Carlo Fontana e sulla volta con la "Gloria degli angeli" attribuita a Giovan Battista Gaulli detto il Baciccio.


COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >