Palazzo Barberini: celebrazioni e un restauro "live"

Palazzo Barberini
 

30/04/2013

Roma - Maggio 1953 - maggio 2013. Il seicentesco Palazzo Barberini, uno dei più belli di Roma, progettato dal Maderno con l'aiuto del Bernini, festeggia i suoi primi sessant'anni di apertura al pubblico. E contempla, tra le celebrazioni, il restauro della grande pala di Domenichino raffigurante Madonna con Bambino e i santi Giovanni Evangelista e Petronio, dipinta dopo il Giubileo del 1625 per la chiesa dedicata agli stessi santi, frequentata un tempo dai bolognesi residenti a Roma. Qui il dipinto rimase fino ai primi dell'Ottocento per poi essere condotta dai francesi a Brera, dove rimase fino al 1953, anno di apertura, appunto, della Galleria Nazionale d'Arte Antica di Palazzo Barberini dove l'opera ha poi trovato posto. 

Sarà una vera e propria festa per gli occhi dal momento che il recupero sarà condotto davanti ai visitatori, nella grande Sala dei Marmi. Inizio previsto tra pochissimo: il prossimo 2 maggio, dopo la preparazione iniziale. Il termine dei lavori si prevede, orientativamente, per la fine di giugno. 

Nicoletta Speltra

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >