Il 7 e l'8 maggio

Scoprire il patrimonio architettonico con Open House

Studio Nemesi, Open House Roma
 

Ludovica Sanfelice

05/05/2016

Roma - L'appuntamento annuale con Open House si rinnova a Roma con l'apertura gratuita di circa duecento edifici con peculiarità architettoniche che meritano di essere scoperte. E quest'anno per la prima volta anche Milano partecipa.

Nelle due tappe italiane della manifestazione internazionale (Open House WorldWide), un programma di visite gratuite effettuate da studenti, volontari consentirà dunque a chi vorrà partecipare di avvicinarsi ad un patrimonio che abbraccia diverse epoche e che normalmente per funzione quotidiana o assenza di occasioni è precluso alla fruizione pubblica.

Sabato 7 e domenica 8 maggio, si spalancheranno pertanto le porte di monumenti antichi, edifici moderni, strutture contemporanee fino ai cantieri in costruzione che estenderanno il viaggio anche al futuro raccontando le trasformazioni delle due grandi città.

Per agevolare l'orientamento i siti coinvolti sono stati indicizzati secondo aree tematiche con proposte di itinerari che dai progetti storici spaziano fino ai distretti produttivi che spesso costituiscono esempi di riconversione.

Dalla Basilica Sotterranea di Porta Maggiore alla RAI, dalla Farnesina all'Air Terminal Ostiense, dall'Accademia di Francia all'Agenzia Spaziale, fino agli studi, ai teatri, ai ristoranti e persino dentro gli appartamenti e le abitazioni private, Roma saprà intontire con la sua ricchezza che va ben oltre gli immensi circuiti turistici. Milano risponderà con lo spirito innovativo che attraversa i suoi cortili da Palazzo Archinto alla Palazzina Liberty, e che esplode nei loft e nelle riqualificazioni di stabilimenti industriali come raccontano le mura delle Officine del volo o il MUDEC.


Per approfondimenti: 
Il programma completo di Open House Roma 
Il programma completo di Open House Milano

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >