Piergiorgio Colombara. Le stanze le opere

Piergiorgio Colombara, Exbronzo, 2007, bronzo e ottone, cm. 160 (h). Veduta di allestimento presso Museo Civico Medievale, Bologna I Ph. Franco Merlo

 

Dal 24 Ottobre 2020 al 06 Gennaio 2021

Bologna

Luogo: Museo Civico Medievale

Indirizzo: via Manzoni 4

Curatori: Sandro Parmiggiani

Enti promotori:

  • Istituzione Bologna Musei | Musei Civici d'Arte Antica
  • Associazione Archivio Piergiorgio Colombara

Telefono per informazioni: +39 051 2193930

Sito ufficiale: http://www.museibologna.it



Il dialogo tra le opere della collezione permanente del Museo Civico Medievale di Bologna e i lavori di uno scultore contemporaneo, già felicemente proposto negli anni scorsi attraverso le mostre dedicate a Carlo Zauli, Bruno Raspanti e Martino Genchi, prosegue nel 2020 con l'esposizione di Piergiorgio Colombara dal titolo Le stanze le opere, a cura di Sandro Parmiggiani, visibile dal 24 ottobre 2020 al 6 gennaio 2021.

Attraverso una selezione di 17 opere la mostra presenta un esauriente panorama della produzione artistica di Colombara dalla metà degli anni Novanta fino a oggi, caratterizzata dall'uso combinato di molteplici materiali (bronzo, ottone, rame, ferro, ceramica, vetro soffiato, corda, cera e inserimenti di antichi manufatti) e da una perenne ricchezza simbolica (compresa la frequente allusione a strumenti musicali), conseguita attraverso una costante reinterpretazione dell'antico e di alcune esperienze del surrealismo, una tensione all'assoluto e a quella levità cara a Italo Calvino e a Fausto Melotti.

In alcune delle sale del museo, nel loggiato e nel cortile interno il dialogo che si instaura tra le opere di Colombara e gli esiti della creatività di secoli fa si dispiega in una ricchezza di rimandi che intrigano e affascinano il visitatore, confermando l'intuizione di Francesco Arcangeli nella prima lezione del suo corso di Storia dell'arte medievale e moderna, intitolato “Dal Romanticismo all'Informale”, tenuto all'Università di Bologna nel 1970 : “[…] per me non esiste una differenza sostanziale nel metodo di approccio all'arte antica e all'arte moderna. […] è l'occhio che resta arbitro e dell'opera antica e di quella moderna”.

In occasione della mostra, per la casa editrice De Ferrari viene pubblicato un catalogo contenente numerose illustrazioni delle opere allestite nelle sale del Museo e testi di Giacomo Rossignotti, Sandro Parmiggiani, Flavia Motolese.

Durante il periodo di apertura è previsto un calendario di visite guidate a cura di RTI Senza titolo s.r.l., ASTER s.r.l. e Tecnoscienza:
sabato 24 ottobre 2020 h 10.30
giovedì 5 novembre 2020 h 17.00
domenica 13 dicembre 2020 h 16.30
martedì 5 gennaio 2021 h 10.30

Max 10 partecipanti
Prenotazione obbligatoria: entro il giorno precedente l'attività tel. +39 051 2193916 | +39 051 2193930 (martedì e giovedì h 10.00 – 18.00) - musarteanticascuole@comune.bologna.it
Costo di partecipazione: € 4 + biglietto museo (€ 6 intero | € 3 ridotto | € 2 giovani 18 - 25 anni) | € 3 possessori Card Cultura (ingresso museo gratuito)

Piergiorgio Colombara è nato a Genova nel 1948.
Frequenta la Facoltà di Architettura di Genova, dove si laurea nel 1974.
Negli anni settanta e all'inizio del decennio successivo il suo interesse è volto prevalentemente alla pittura; dal 1985 si dedica pressoché esclusivamente alla scultura e al disegno.
Ha partecipato a numerose manifestazioni internazionali, tra le quali l'Esposizione Internazionale d'Arte della Biennale di Venezia (1993, 2009, 2011), e ha tenuto mostre personali in musei pubblici e gallerie in Europa e Stati Uniti.
pgcolombara.com

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI