Brera tra arte e cinema - Francofonia

Brera tra arte e cinema - Francofonia, Pinacoteca di Brera, Milano

 

Dal 02 Marzo 2017 al 02 Marzo 2017

Milano

Luogo: Pinacoteca di Brera

Indirizzo: via Brera 28

Orari: h 17.30

Enti promotori:

  • MiBACT

Costo del biglietto: ingresso libero fino ad esaurimento posti

Telefono per informazioni: +39 02 72263 1

E-Mail info: pin-br@beniculturali.it

Sito ufficiale: http://pinacotecabrera.org


Comunicato Stampa:
Un viaggio attraverso i film che hanno saputo raccontare il mondo dell’arte e dei musei. In questo incontro, Marco Carminati e Philippe Daverio presentano Francofonia di Aleksandr Sokurov.
Aldo Bassetti e James Bradburne sono lieti di invitare al ciclo di incontri in occasione dell’apertura serale della Pinacoteca di Brera.
Francofonia è più affine al genere del film-saggio che al film di poesia da cui Sokurov era partito, un modello che oggi ha una vitalità e una attualità centrali nella cultura contemporanea, e a quella ibridazione tra documento vero e documento finto, di bianco e nero e colore, e all’indicazione sicura di vero e di reinventato, sempre accompagnati dalla voce fuori campo dell’autore. È retto da una dialettica tesa e convincente, da una riflessione sensata sul rapporto con l’arte della cultura europea.
Tema della pellicola è in definitiva il ruolo dell’arte nella storia della Francia e più in generale nella storia d’Europa, il rapporto tra arte e storia dentro e oltre le vicissitudini della politica. Si parla soprattutto della seconda guerra mondiale e dell’occupazione tedesca della Francia, ma anche di prima, della rivoluzione francese e poi di Napoleone, mettendo a fianco le contrastanti figure della Marianna dell’iconografia rivoluzionaria – che ripete continuamente il suo “Libertà, uguaglianza, fraternità” – e del Napoleone megalomane delle grandi imprese. Goffredo Fofi, critico (Internazionale, 28/12/2015)

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI