Mali minori | Luigi Belli e Guido Scarabottolo

Mali minori | Luigi Belli e Guido Scarabottolo

 

Dal 21 Luglio 2017 al 30 Settembre 2017

Fano | Pesaro e Urbino

Luogo: Chiesa di San Pietro in Valle

Indirizzo: via Nolfi

Orari: da martedì a sabato 17-20; domenica e festivi 10,30- 12,30/17-20 luglio e agosto: martedì anche apertura serale 21-23

Curatori: Cecilia Prete

Enti promotori:

  • Comune di Fano Assessorato alla Cultura e Turismo Assessorato alle Biblioteche

Sito ufficiale: http://www.affiche.it/


Comunicato Stampa:
In questa bella chiesa di Fano, d’estate, le opere ex voto in ceramica di Luigi Belli: cuori azzurri, bocche rosse, intestini blu, fegati policromi, cervelli gialli.
E poi la religiosità comunque sobria di San Pietro, che chiama a raccolta le possenti e curiose figure in ferro di Guido Scarabottolo: maestosi angeli dalle grandi ali, un San Sebastiano, innamorati dai crani saldati indissolubilmente, addirittura una capra, uomini con in testa strumentazioni da artigiani, che si rifanno ad antiche icone sacre.
Un percorso quasi di mistico appagamento, quello che si snoda tra gli spazi di San Pietro in Valle, attraverso il quale presente e passato colloquiano, sorprendendoci nel riportare vitale contemporaneità in una delle più importanti chiese di Fano, proposta sin dal suo costituirsi come luogo-crocevia di esperienze spirituali, artistiche e culturali, in un felice connubio di linguaggi diversi, che ancora oggi si perpetua. 

Luigi Belli
(Tarquinia, 1968). Impara a fare ceramica da ragazzo nel laboratorio Etruscu Ludens, aperto da Sebastian Matta a Tarquinia a metà degli anni ‘70. Quest’anno, è stato uno dei quattro autori della mostra all’Auditorium San Pancrazio, che ne ha documentato la storia. Nel 1987 si diploma come Maestro d’Arte Applicata presso l’Istituto per la Ceramica di Gubbio e, dal 1992 al 1994, frequenta l’École de Beaux Arts di Parigi. Dal 1989 ha esposto suoi lavori in Italia e all’estero in spazi pubblici e privati. Dal 2013 si occupa stabilmente della conservazione e del restauro del Giardino dei Tarocchi, lo spettacolare parco di grandi figure in ceramica di Niki de Saint Phalle a Capalbio. Nel 2015 le sue opere hanno avuto largo spazio nella collettiva La scultura ceramica contemporanea in Italia, alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma

Guido Scarabottolo (Sesto San Giovanni, 1947). Architetto, lavora come illustratore e grafico. Attualmente i suoi disegni appaiono sul domenicale del Sole24Ore e, irregolarmente,
su Internazionale, sul New York Times e il New Yorker.
Negli ultimi dodici anni ha progettato tutte le copertine Guanda illustrandone gran parte.
Dal 1991 (Disegni notturni, Galleria l’Affiche, Milano) le sue ricerche personali, lavori su carta, in legno e soprattutto in ferro, sono stati esposti in gallerie private, spazi pubblici e fiere d’arte in Italia e all’estero. 

Inaugurazione venerdì 21 luglio ore 18 
 

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI