Ubaldo Oppi. Il segno del sacro

Ubaldo Oppi. Il segno del sacro

 

Dal 08 Dicembre 2019 al 19 Aprile 2020

Bolzano Vicentino | Vicenza

Luogo: Galleria Municipale

Indirizzo: via Roma 2

Orari: dal lunedì al sabato 10.00 -12.00; giovedì, sabato e domenica 15.00 -18.00 (ad esclusione dei giorni 24,25,26,31 dicembre 2019, 1 gennaio 2020, Domenica di Pasqua, durante l’orario delle SS Messe per la Chiesa)

Enti promotori:

  • Comune di Bolzano Vicentino

Costo del biglietto: ingresso gratuito. Per ragioni logistiche gli accessi ai siti espositivi sono limitati al numero max. di 30 utenti in contemporanea. Accesso a gruppi solo su prenotazione

E-Mail info: oppi130@comune.bolzanovicentino.vi.it


Comunicato Stampa:
Per celebrare i 130 anni dalla nascita del pittore bolognese Ubaldo Oppi (1889-1942), l’Amministrazione Comunale di Bolzano Vicentino istituisce la Galleria Municipale con un allestimento speciale studiato dal Prof. Mauro Zocchetta, docente dell’Accademia Belle Arti di Venezia.
La Galleria comprende 13 disegni di patrimonio comunale, eseguiti su carta di grande formato da Ubaldo Oppi in preparazione agli affreschi della vicina Chiesa Arcipretale di Santa Maria a cui si aggiunge una quattordicesima opera, l’Apostolo Filippo, gentilmente concessa in esposizione temporanea dai Musei Civici di Vicenza.
Il complesso degli affreschi della Chiesa di Bolzano Vicentino rappresenta un gioiello d'arte, in quanto è l’unico ciclo completo di decorazione murale eseguita da Ubaldo Oppi.
La Galleria Municipale e la Chiesa Arcipretale di Bolzano Vicentino costituiscono assieme uno straordinario museo diffuso d’arte religiosa nel territorio di Bolzano Vicentino: ritratti di soggetti sacri che Ubaldo Oppi ha interpretato con un linguaggio sicuramente innovativo per l’epoca.
L'evento espositivo "Il segno del sacro" in memoria di Ubaldo Oppi aggiunge un capitolo importante alla storia del pittore di respiro internazionale: quello della sua ultima stagione a Vicenza.
 
Iniziativa promossa dal Comune di Bolzano Vicentino,  patrocinata da Regione Veneto, Provincia di Vicenza, Comune di Vicenza, Consorzio di Promozione Turistica Vicenzaè, Confartigianato Vicenza, Rete Biblioteche Vicentine.

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI