Treviso | Museo Nazionale della Collezione Salce | 17 marzo - 2 settembre 2018

In mostra le visioni retro-futuriste di uno dei padri della grafica pubblicitaria.

Un'imperdibile monografica dedicata da nuovo Museo Nazionale della Collezione Salce di Treviso al grande Federico Seneca (Fano, 1891 – Casnate, 1976), direttore artistico della Perugina e della Buitoni dal 1919 al 1935 e figura emblematica nella storia della grafica pubblicitaria.

Conosciuto anche come il “papà dei Baci Perugina”, Federico Seneca ha tracciato la via verso la moderna pubblicità, seguendo un percorso creativo originale ed eterogeneo, dagli inizi belle époque alle esplorazioni futuriste, alla teatralità di ispirazione Bauhaus.

Le opere in mostra, di cui ben 40 appartenenti alla stessa Collezione Salce, illustrano alcune tra le campagne di comunicazione più famose create da Seneca tra gli anni Venti e Trenta, insieme ad altre memorabili ideazioni dei primissimi anni Cinquanta, lampante preludio agli anni del boom economico.

Vedi anche:
Federico Seneca (1891 – 1976). Segno e forma nella pubblicità - Treviso
Federico Seneca (1891-1976). Segno e forma nella pubblicità - Fano
Federico Seneca (1891-1976). Segno e forma nella pubblicità - Perugia
Presentazione del catalogo della mostra 'Federico Seneca (1891–1976). Segno e forma nella pubblicità' - Milano
 

FOTO


Federico Seneca e la pubblicità del futuro

Federico Seneca, Manifesto per réclame, Pastina glutinata Buitoni, 1929, Carta/cromolitografia, 140 x 197 cm, Museo Nazionale Collezione Salce, Treviso
Federico Seneca, Manifesto per réclame, Pastina glutinata Buitoni, 1929, Carta/cromolitografia, 140 x 197 cm, Museo Nazionale Collezione Salce, Treviso
   
 
  • Federico Seneca, Manifesto per réclame, Pastina glutinata Buitoni, 1929, Carta/cromolitografia, 140 x 197 cm, Museo Nazionale Collezione Salce, Treviso
  • Federico Seneca, Manifesto/poster per réclame, Lavabiancheria automatica FIAT, 1952, Carta/cromolitografia, 100 x 165.5 cm, Museo Nazionale Collezione Salce, Treviso
  • Federico Seneca, Manifesto pubblicitario, Baci Perugina, 1922, Carta/cromolitografia, 140 x 100 cm, Museo Nazionale Collezione Salce, Treviso
  • Federico Seneca, Manifesto pubblicitario, Odeon Follies – Milano, 1934, Carta/cromolitografia, 140 x 196 cm, Museo Nazionale Collezione Salce, Treviso
  • Federico Seneca, Manifesto pubblicitario, Pastina glutinata Buitoni, 1929, Carta/cromolitografia, 140 x 196.5 cm, Museo Nazionale Collezione Salce, Treviso
  • Federico Seneca, Manifesto pubblicitario, Talamone, uova a sorpresa Unica, 1934, Carta/cromolitografia, 140 x 197 cm, Museo Nazionale Collezione Salce, Treviso
  • Federico Seneca, Manifesto/poster per réclame, Cinzano soda, 1958, Carta/cromolitografia, 100 x 140 cm, Museo Nazionale Collezione Salce, Treviso
  • Federico Seneca, Manifesto per réclame, Cacao Perugina, 1929, Carta/cromolitografia, 141 x 197.5 cm, Museo Nazionale Collezione Salce, Treviso
  • Federico Seneca, Manifesto pubblicitario, Cioccolatni Perugina, 1928-1929, Carta/cromolitografia, 141 x 197.5 cm, Museo Nazionale
  • Federico Seneca, Manifesto pubblicitario, Fano stazione balneare, 1923, Carta/cromolitografia, 100 x 140 cm, Museo Nazionale Collezione Salce, Treviso
   

COMMENTI

VEDI ANCHE


Monet e gli impressionisti in Normandia foto | Asti | Palazzo Mazzetti | Dal 13 settembre 2019 al 16 febbraio 2020 Monet e gli impressionisti in Normandia Dalle brume normanne, la potente felicità nel dipingere in una mostra.   Le Donne nell'Arte foto | Brescia | Palazzo Martinengo | Dal 18 gennaio al 7 giugno 2020 Le Donne nell'Arte Palazzo Martinengo di Brescia apre le porte ad una grande mostra in tributo all'intero universo femminile.   Andrea Mantegna foto | Torino | Palazzo Madama | Dal 12 dicembre 2019 al 4 maggio 2020 Andrea Mantegna Una grande mostra dedicata alla figura di Andrea Mantegna, protagonista del suo tempo.   Escher, Signore degli enigmi foto | Trieste | Salone degli Incanti | Dal 18 dicembre 2019 al 7 giugno 2020 Escher, Signore degli enigmi Una grande antologica dedicata al genio dell’artista olandese Maurits Cornelis Escher.   Dopo Caravaggio foto | Prato | Museo di Palazzo Pretorio | Dal 14 dicembre 2019 al 14 aprile 2020 Dopo Caravaggio In mostra un'approfondita ricostruzione delle vicende storiche delle opere e dell’interesse del collezionismo toscano per la pittura napoletana del Seicento.   Sulle tracce dei ghiacciai. Viaggio tra le vette del mondo foto | Bassano del Grappa | Galleria Civica | 15 settembre 2019 - 17 febbraio 2020 Sulle tracce dei ghiacciai. Viaggio tra le vette del mondo Dal diario di bordo di un fotografo innamorato della natura, un fermo immagine sull'implacabile fenomeno dello scioglimento dei ghiacci.   India Antica foto | Museo d’Arte di Mendrisio | Dal 27 ottobre 2019 al 26 gennaio 2020 India Antica Un breve ma intenso viaggio nell'arte antica di una delle più complesse e affascinanti civiltà.   Il mito di Dalí foto | Palazzo Fondi | Dal 25 ottobre 2019 al 22 febbraio 2020 Il mito di Dalí Napoli ospita un'originale e sorprendente mostra dedicata al leggendario surrealista catalano.   #FacceEmozioni foto | Torino | Museo Nazionale del Cinema | Dal 17 luglio 2019 al 6 gennaio 2020 #FacceEmozioni Una rassegna unica nel suo genere, che esplora divertendo l'universo nebuloso dell'interpretazione di volti ed espressioni, tra arte, scienza, tecnologia e comunicazione.   I 1000 volti di Lombroso foto | Torino | Museo Nazionale del Cinema - Mole Antonelliana | 25 settembre 2019 al 6 gennaio 2020 I 1000 volti di Lombroso Un focus sullo stretto legame tra fotografia e ruolo sociale della scienza sul finire del XIX secolo e l'inizio del XX secolo.   Boldini. L’incantesimo della pittura foto | Barletta | Pinacoteca De Nittis | Dal 7 dicembre 2019 al 3 maggio 2020 Boldini. L’incantesimo della pittura La città di Barletta omaggia l'opera di Giovanni Boldini con un'importante rassegna che evoca l'intensa vivacità di un'epoca memorabile.   De Nittis: Il futuro nello sguardo foto | Ferrara | Palazzo dei Diamanti | Dal 1° dicembre 2019 al 13 aprile 2020 De Nittis: Il futuro nello sguardo Una mostra inedita dedicata al grande artista di Barletta e al suo rivoluzionario punto di vista sul mondo.