Arte intorno al mondo | New York | The Frick Collection | Dal 21 febbraio al 2 giugno 2019

In mostra nel cuore di Manhattan volti e storie del fior fiore del Rinascimento.

La Frick Collection di New York dedica la mostra Moroni: The Riches of Renaissance Portraiture all'artista italiano che divenne famoso per i suoi ritratti, capaci di cogliere nel momento dell'azione la profonda umanità dei soggetti rappresentati.

Giovanni Battista Moroni (1522 - 1578), pittore di scuola bresciana in cui lo storico Roberto Longhi identificò un precursore di Caravaggio, fu attivo nella città di Bergamo, appartenenente al tempo alla Repubblica di Venezia, ma culturalmente più affine al ducato di Milano di dominio spagnolo.

Le oltre venti opere giunte alla Frick da diverse istituzioni internazionali - dalla Fondazione Museo di Palazzo Moroni di Bergamo alla National Gallery di Londra, dall’Accademia di Carrara al Metropolitan Museum of Art di New York - e da varie collezioni private, descrivono un ricco e variegato spaccato della vita d'élite rinascimentale, che attraverso i volti e la naturalezza delle pose dei protagonisti delle tele di Moroni e una selezione di oggetti dell'epoca - gioielli, tessuti, pietre preziose, armi, armature e altri beni di lusso - rivelano con sorprendente naturalezza l'essenza vivida di un tempo e di esistenze lontani di secoli eppure estremamente attuali.

La mostra è organizzata dalla curatrice associata della Frick Collection, Aimee Ng, specialista in arte rinascimentale italiana, con Simone Facchinetti, curatore del Museo Adriano Bernareggi di Bergamo, e Arturo Galansino, direttore generale della Fondazione Palazzo Strozzi di Firenze, ed è corredata da una ricca programmazione educativa.

Leggi anche:
Moroni, Bertoldo di Giovanni e il Tiepolo "perduto": alla Frick Collection in mostra l'arte italiana
L'arte di mostrare l'arte: Xavier Salomon premiato per il "George Washington" di Canova
• Il Washington di Canova è pronto al decollo
 

FOTO


Il pittore Moroni e le ricchezze del ritratto rinascimentale

Giovanni Battista Moroni, Uomo barbuto con una lettera, Datato 1561, Olio su tela, 74 x 95.6 cm, Collezione privata | Courtesy of Fabrizio Moretti | Foto: Courtesy of Alberto Sangalli / © Gianni Canali
Giovanni Battista Moroni, Uomo barbuto con una lettera, Datato 1561, Olio su tela, 74 x 95.6 cm, Collezione privata | Courtesy of Fabrizio Moretti | Foto: Courtesy of Alberto Sangalli / © Gianni Canali
   
 
  • Giovanni Battista Moroni, Uomo barbuto con una lettera, Datato 1561, Olio su tela, 74 x 95.6 cm, Collezione privata | Courtesy of Fabrizio Moretti | Foto: Courtesy of Alberto Sangalli / © Gianni Canali
  • Giovanni Battista Moroni, Il sarto, o Il Tagliapanni, 1570 circa, Olio su tela, 77 x 99 cm, Londra, National Gallery | Foto: © The National Gallery, London
  • Giovanni Battista Moroni, Ritratto di giovane donna, 1575 circa, Olio su tela, 41.6 x 51.7 cm, Collezione privata | Foto: Michael Bodycomb
  • Giovanni Battista Moroni, Ritratto di un gentiluomo e delle sue due figlie, 1572-1575 circa, Olio su tela, 98 x 38 5/8 125.4 cm, National Gallery of Ireland Collection, Dublin, Acquistato, 1866 | Foto: © National Gallery of Ireland
  • Giovanni Battista Moroni, Isotta Brembati, 1555-1556 circa, Olio su tela, 115 x 160 cm, Fondazione Museo di Palazzo Moroni, Bergamo, Collezione Lucretia Moroni Collection | Foto: Fondazione Museo di Palazzo Moroni, Bergamo
  • Giovanni Battista Moroni, Faustino Avogadro, detto Il Cavaliere dal Piede Ferito, 1555-1560 circa, Olio su tela, 106 x 202 cm, The National Gallery, London | Foto: © The National Gallery, London
  • Giovanni Battista Moroni, Bernardo Spini, 1573-1575 circa, Olio su tela, 98 x 197 cm, Accademia Carrara, Bergamo | Foto: © Fondazione Accademia Carrara, Bergamo
  • Giovanni Battista Moroni, Pace Rivola Spini, 1573-1575 circa, Olio su tela, 98 x 197 cm, Accademia Carrara, Bergamo | Foto: © Fondazione Accademia Carrara, Bergamo
  • Giovanni Battista Moroni, Gabriel de la Cueva, Datato 1560, Olio su tela, 84 x 112 cm, Gemäldegalerie, Staatliche Museen zu Berlin | Foto: Bildagentur / Staatliche Museen, Berlin / Jörg P. Anders / Art Resource, NY
  • Giovanni Battista Moroni, Lucia Albani Avogadro, detta La Dama in Rosso, 1554-1557, Olio su tela, 106.7 x 155 cm, The National Gallery, London | Foto: © The National Gallery, London
  • Giovanni Battista Moroni, Giovanni Gerolamo Grumelli, detto Il Cavaliere in Rosa, Datato 1560, Olio su tela, 122 x 216 cm, Fondazione Museo di Palazzo Moroni, Bergamo, Collezione Lucretia Moroni | Foto: Mauro Magliani
  • Giovan Battista Moroni, Alessandro Vittoria, 1551 circa, Olio su tela, 65 x 82.5 cm, Gemäldegalerie, Kunsthistorisches Museum, Vienna | Foto: KHM-Museumsverband
  • Giovan Battista Moroni, Ritratto di Gabriele Albani (?), 1572-1573, Olio su tela, 77 x 110 cm, Collezione privata
  • Giovanni Battista Moroni, Gentiluomo in adorazione di fronte alla Madonna col Bambino, 1555 circa, Olio su tela, 65 x 60 cm, National Gallery of Art, Washington, Samuel H. Kress Collection | Fhoto: Courtesy of National Gallery of Art, Washington
  • Giovanni Battista Moroni, Due donatori in adorazione davanti alla Madonna col Bambino e San Michele, 1557-1560 circa, Olio su tela, 98 x 89.5 cm, Virginia Museum of Fine Arts, Richmond, Adolph D. and Wilkins C. Williams Fund | Foto: © Virginia Museum of Fine Arts, Richmond / Katherine Wetzel
  • Giovanni Battista Moroni, Gentiluomo in Contemplazione del Battesimo di Cristo, Metà degli anni Cinquanta del 1500, Olio su tela, 113 x 104 cm, Collezione Etro
   

COMMENTI

VEDI ANCHE


Andrea del Verrocchio, maestro del Tempo foto | Firenze | Palazzo Strozzi | Dal 9 marzo al 14 luglio 2019 Andrea del Verrocchio, maestro del Tempo Verrocchio, il maestro di Leonardo, ovvero quando lo spirito del tempo sbircia la sua epoca attraverso gli occhi di un singolo talento.   Tra Ferrara e Roma con Mimì foto | Pieve di Cento Bologna | Museo MAGI '900 | Dal 23 marzo al 13 maggio 2019 Tra Ferrara e Roma con Mimì Mimì Quilici Buzzacchi. Da Ferrara a Roma e ritorno, gli anni della transizione 1943 - 1962 è un tributo ad una grande artista protagonista del suo tempo.   Il Paradiso Perduto di Gauguin foto | Al cinema | Dal 25 al 27 marzo 2019 Il Paradiso Perduto di Gauguin Il film evento dedicato all'artista divenuto leggenda, un elogio al fascino dell’esotico e al mito del selvaggio.   Inno alla libertà: La lettura secondo Steve McCurry foto | Torino | Palazzo Madama | Dal 2 marzo al 1° luglio 2019 Inno alla libertà: La lettura secondo Steve McCurry Un viaggio fotografico nel mondo della lettura, attraverso i decenni e i continenti.   Gli animali nell'arte. Protagonisti nella pittura, dal ritratto al mito foto | Brescia | Palazzo Martinengo | Dal 19 gennaio al 9 giugno 2019 Gli animali nell'arte. Protagonisti nella pittura, dal ritratto al mito Un'originale e approfondita rassegna dedicata alla rappresentazione degli animali nell’arte tra XVI e XVIII secolo.   Canaletto e il Genio della Serenissima foto | Venezia | Palazzo Ducale | Dal 23 febbraio al 9 giugno 2019 Canaletto e il Genio della Serenissima Canaletto & Venezia, una grande mostra dedicata a Canaletto e al '700 veneziano.   I misteriosi foto | Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci Milano | Dal 19 febbraio al 19 maggio 2019 I misteriosi "Animaris" venuti dal Nord In mostra gli   Sulle tracce di Antonello da Messina foto | Milano | Palazzo Reale | 21 febbraio - 2 giugno 2019 Sulle tracce di Antonello da Messina Milano dedica una mostra imperdibile al Maestro indiscusso del Quattrocento italiano.   Il fuoco eterno di Tintoretto foto | Tintoretto. Un Ribelle a Venezia | Al cinema dal 25 al 27 febbraio 2019 Il fuoco eterno di Tintoretto Presto al cinema lo splendore della Venezia del '500 sarà teatro della versione cinematografica della vita del grande pittore definito da Jean-Paul Sartre “primo cineasta della storia”.   L'arte oltre i confini foto | Museo Nazionale di Ravenna | Dal 16 febbraio al 26 maggio 2019 L'arte oltre i confini Con Il mestiere delle arti. Seduzione e bellezza nella contemporaneità il Museo Nazionale di Ravenna esplora i confini tra arte e artigianato.   Robert Mapplethorpe. Visioni di un'eterna danza foto | Napoli | Museo Madre | Dal 14 dicembre 2018 all'8 aprile 2019 Robert Mapplethorpe. Visioni di un'eterna danza In scena al Museo Madre la mostra tributo al grande fotografo americano che amava Napoli.   Tra paesaggi e giardini, le personali geografie della famiglia Ciardi foto | Conegliano | Palazzo Sarcinelli | Dal 16 febbraio al 23 giugno 2019 Tra paesaggi e giardini, le personali geografie della famiglia Ciardi La mostra I Ciardi. Paesaggi e giardini ripercorre la vicenda di una delle più importanti famiglie della storia dell’arte veneta a cavallo tra '800 e '900.